Roma, non rispettato protocollo Covid: 7mila euro di multa, inibiti Fienga e Manara

Stadio Olimpico di Roma Lo stadio Olimpico di Roma - Foto Antonio Fraioli

La sezione disciplinare del Tribunale Federale Nazionale ha condannato la Roma ad una ammenda di settemila euro, oltre all’inibizione per trenta giorni all’amministratore delegato Guido Fienga e per venti giorni al medico Massimo Manara. Il club giallorosso è ritenuto colpevole di non aver rispettato i protocolli anti-Covid: i fatti contestati risalgono a Roma-Napoli dello scorso campionato.