Napoli, Reja: “Il campionato non è finito, gli azzurri possono ancora dire la loro”

Edy Reja - Lazio vs Atalanta - Foto Antonio Fraioli

“Primo tempo eccezionale del Napoli con l’Atalanta. Nel secondo tempo non ci sono state conclusioni vere e proprie e non è riuscito a concretizzare. L’Atalanta ormai è una sicurezza. È una squadra che mette in difficoltà chiunque”. Così Edy Reja, ex allenatore di Atalanta e Napoli nella sua storia più recente in Serie A, commentando ai microfoni di Radio Kiss Kiss la sfida del Gewiss Stadium che ha visto opposti proprio gli orobici (vincitori per 2-0) e gli azzurri. La squadra partenopea, secondo il tecnico goriziano, è comunque tra le più forti del campionato e può ancora dire la propria grazie alla sapiente gestione di Gattuso: “È arrivato in un momento di grande difficoltà. La situazione era difficile. Gattuso è intervenuto sulla testa dei giocatori, ha creato motivazioni. Ha rivalutato tutti, perché fa giocare tutti. Anche chi gioca poco, quando entra, poi risulta determinante. Secondo me potrà ancora dire la sua il Napoli, il campionato non è ancora finito”.