Cagliari-Fiorentina, Maran: “Abbiamo giocato con cuore e grinta”

Ricordiamoci di questa vittoria meritata. Abbiamo giocato dal primo all’ultimo minuto con grande intensità. La squadra è stata generosa, ha costruito e non ha mai fatto un passo indietro. Cuore, grinta e fiducia“. Queste le dichiarazioni di Rolando Maran nel post partita di Cagliari-Fiorentina, match valevole per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2018-19.

Questi sono tre punti che ci fanno crescere e che ci devono dare la spinta giusta per non rovinare tutto fuori casa – ha dichiarato il tecnico del Cagliari ai microfoni di Sky – Per le partite in trasferta non abbiamo una preparazione diversa. Purtroppo sta diventando quasi una fobia fuori casa: dobbiamo costruire le nostre partite attraverso questo tipo di atteggiamento“.

Sul cambio di passo dei rossoblù dopo il momento di difficoltà: “Mesi fa eravamo in 12 ad allenarci e si fa fatica a spingere in allenamento per preparare al meglio le partite. Abbiamo pagato il momento e ora sta tornando la squadra che era prima. Dobbiamo dar continuità alle prestazioni e dovremo essere bravi a non abbassare la guardia. Cercheremo di recuperare durate la sosta“.

Infine una battuta su Joao Pedro e sull’eurogol annullato a Cigarini: “In conferenza l’avevo detto, avevo puntato proprio su Joao come realizzatore quest’oggi. Il gol di Cigarini? È stato un peccato, il portiere avrebbe dovuto toccarla per regalargli la rete“.