Infantino: “Possibili due Mondiali, ma con squadre diverse e più partecipanti”

Gianni Infantino e Vladimir Putin - Foto en.kremlin.ru Gianni Infantino e Vladimir Putin - Foto en.kremlin.ru

Servono più partecipanti e forse c’è un modo: due Mondiali, ma non con le stesse squadre. È un’ipotesi che studieranno i tecnici, ma è sicuramente un’idea che dobbiamo esaminare ed eventualmente sostenere”. Queste sono le recenti dichiarazioni Gianni Infantino, numero uno della Fifa, rilasciate nel contesto della sua propaganda per una modifica netta e sostanziale della formula della Coppa del Mondo, esplicitata in varie località del Sud America. Infantino ha presentato una proposta particolare, la quale consisterebbe in un ‘Mondiale diviso’ a metà, con selezioni nazionali partecipanti soltanto a un’edizione e altre selezioni a un’edizione ulteriore, così da avere due vincitori e a prescindere trionfanti sempre diversi. Il tutto potrebbe essere accettato e messo in atto per favorire la condivisione di una grande gioia come la vittoria di un Mondiale, riscrivendo la storia. I potenziali sviluppi dell’ipotesi non sono dettagliatamente noti, ma saranno chiariti in futuro.