Lazio, Inzaghi: “Anderson ha capito di aver sbagliato, vogliamo invertire il trend”

di - 14 febbraio 2018
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi - Foto Antonio Fraioli

Simone Inzaghi nella conferenza stampa di vigilia prima dell’impegno della Lazio nei sedicesimi di finale di Europa League contro la Steaua Bucarest prova a smorzare il caso Felipe Anderson ed a motivare l’ambiente bianco-celeste dopo le ultime due sconfitte consecutive in campionato: “Non vediamo l’ora di giocare. È un momento negativo, domani vogliamo assolutamente invertire questo trend negativo di risultati”.

LE PAROLE – Inzaghi “A parte il Genoa, le partite contro Milan e Napoli sono state decise da episodi negativi. Paghiamo il fatto di aver fatto sei mesi a ritmi impressionanti, vertiginosi, e in questo momento non ci gira bene, ma gli episodi favorevoli vanno ricercati. Domani troveremo una squadra in un buon momento che giocherà anche in casa: bisogna fare una partita importante, una partita da Lazio, perché vogliamo andare avanti in tutte le competizioni. Sarà convocato per la trasferta in Romania anche Felipe Anderson: “È tornato ad allenarsi con il gruppo capendo di aver sbagliato – ha sottolineato l’allenatore della Lazio – L’ho ritrovato molto concentrato, quello che volevo vedere. Probabilmente non partirà dall’inizio, ma a partita in corso potrebbe essere un’arma da sfruttare: in questi giorni l’ho visto sereno, potrà darci un grande aiuto da qui alla fine della stagione”.

In conferenza stampa era presente anche il centrocampista brasiliano Lucas Leiva: “Ho già segnato un gol alla Steaua Bucarest quando giocavo con il Liverpool. Domani sarà dura, troveremo una formazione che gioca bene, lo stadio sarà pieno e l’atmosfera difficile  Non è un momento facile per noi, ma nel calcio c’è sempre l’opportunità di cambiare le cose“. 
© riproduzione riservata