NBA, Milwaukee Bucks annunciano partite a porte chiuse

Giannis Antetokounmpo, Milwaukee Bucks 2018-2019 - Foto profilo FB Milwaukee Bucks

L’emergenza Covid-19 continua ad imperversare negli Stati Uniti condizionando anche l’imminente partenza della stagione NBA che è prevista per il 22 dicembre. Le franchigie aspettano il calendario ufficiale dei match, ma intanto confermano le inevitabili misure anti-contagio: così dopo i campioni uscenti dei Los Angeles Lakers, anche i Milwaukee Bucks hanno annunciato che i loro incontri casalinghi si disputeranno a porte chiuse fino a nuovo ordine. La squadra ha confermato di essere a lavoro con le autorità locali e dell’NBA per individuare quanto prima un momento nel quale i tifosi potranno tornare ad assistere dal vivo alle partite, ma per il momento le condizioni non lo permettono.