Efes Istanbul-Olimpia Milano, Pianigiani: “La stagione di Gudaitis è finita troppo presto”

Simone Pianigiani - Profilo FB Fip

Simone Pianigiani commenta l’eliminazione dall’Eurolega dell’Olimpia Milano dopo la sconfitta contro l’Efes Istanbul, nell’ultima giornata di regular season della massima competizione continentale: “Soffriamo lo stile di gioco dell’Efes con i loro ball handler e la loro qualità. Lo sapevamo. I nostri lunghi in questo momento non riescono a coprire queste situazioni. Ma alla fine la differenza l’ha fatta il terzo quarto quando abbiamo sbagliato tiri più facili di quelli che loro hanno segnato e abbiamo perso troppi palloni. I piccoli dettagli hanno fatto la differenza”.

Il tecnico italiano non ha nascosto le difficoltà nel dover rinunciare a stagione in corso a due elementi fondamentali come Gudaitis e Nedovic:Peccato, perché abbiamo giocato un eccellente primo tempo, anche oggi abbiamo finito con sei uomini in doppia cifra, e alla fine ci è mancato poco. I problemi – prosegue Pianigiani – che abbiamo avuto durante la stagione sono le assenze di Nedovic per tre mesi o che la stagione di Gudaitis è finita troppo presto. Ma di combattere non abbbiamo mai smesso