Basket, playoff A2 2018: Fortitudo Bologna e Casale sul velluto

di - 16 maggio 2018
Luca Severini, Casale 2017-2018 - Foto Archivio LNP

La Fortitudo Bologna batte la Tezenis Verona con il punteggio di 77-68 in gara due dei quarti finale playoff del campionato di basket serie A2 2018. Nell’altro match della serata la Novipiù Casale Monferrato domina la G.S.A Udine (81-61) e vola 2-0 in vista del trasferimento della serie in Friuli.

DOMINIO CASALE – Al Pala Ferraris l’avvio di partita è piuttosto equilibrato con Udine che si regge sul talento degli americani Dykes e Caupain per restare a contatto di una Casale trascinata da Severini. L’alta intensità di partita favorisce le doti di corsa della Novipiù, capace di chiudere sopra di quattro all’intervallo lungo (36-32).

Al rientro dagli spogliatoi Casale dà la spallata decisiva al match grazie ad uno scatenato Sanders (18 punti), capace di aprire un parziale che porta la Novipiù sino al più venti (60-40). Scendono i titoli di coda. Per Monferrato sugli scudi anche Severini con 23 punti e 7 rimbalzi. Ad Udine non basta il solito spumeggiante Dykes da 20 punti.

FORTITUDO OK- La Fortitudo prova a scappare in avvio con Cinciarini e Rosselli, per minare sin da subito l’equilibrio mentale della Tezenis (25-17). Verona, però, non si lascia mettere sotto’acqua grazie alla verticalità di Jones, più volte volato sopra il ferro a schiacciare, e l’esperienza di capitan Amato. Il primo tempo termina sul punteggio di 36-35.

Al rientro dagli spogliatoi la difesa orchestrata da Pozzecco inizia a dare i frutti sperati e la Fortitudo riesce a blindare il proprio canestro blindando il massimo vantaggio a più dieci (66-56). Nel finale Bologna mette il punto esclamativo al proprio successo con un Rosselli trascinante da 15 punti.

© riproduzione riservata