Basket, Messina: “L’obiettivo di Milano resta il campionato, attendiamo la decisione di Chacho”

Ettore Messina Ettore Messina - Foto LiveMedia/Michele Nucci

Il giorno dopo la conquista del suo primo Scudetto di basket sulla panchina di Milano, il tecnico Ettore Messina pensa già al futuro. Ecco le sue parole riguardo il campionato e l’Eurolega a Sky: “E’ bello finire la stagione da campioni d’Italia, è un giorno particolare per tutti. Ci siamo riusciti con il Cska avendo un campionato russo che non era del livello del nostro o di quello spagnolo. E’ difficile essere vincenti insieme in campionato e in Eurolega. Per i nostri metodi e budget non potremo mai rincorrere quei 4-5 club che investono molto più di noi. Per noi arrivare alle Final four sarà già al limite. Il campionato italiano ha un valore enorme e non possiamo perdere di attenzione, deve essere un obiettivo primario. Ci siamo convinti di poter vincere lo Scudetto dopo gara 2 con l’Efes in Eurolega quando abbiamo vinto pur senza tanti giocatori importanti. La squadra ha abbinato alla nostra difesa un contropiede che faceva male, alzando i ritmi e limitando il gioco a metà campo. Mercato? Stiamo cercando di lavorare per trovare quei 2-3 elementi per migliorare, dobbiamo sostituire Mitoglou che sarà quasi certamente squalificato e stiamo aspettando la decisioni del Chacho Rodriguez che per noi è importantissima”.