Sci alpino, Paris cerca il riscatto in discesa nella ‘sua’ Bormio. Casse sogna un altro podio

Dominik Paris Dominik Paris - Foto LiveMedia/Roberto Tommasini

Tra Natale e Capodanno, la Coppa del Mondo 2022/2023 di sci alpino fa tappa in Italia, a Bormio, località che ospiterà una discesa libera e un supergigante. Inutile negare che le luci dei riflettori saranno puntati su Dominik Paris, delusione di questa prima parte di stagione ma allo stesso tempo candidato a fare bene in Valtellina. Non a caso si è imposto in ben sette occasioni sulla celebre pista dello Stelvio (di cui sei in discesa) e vorrà fare bene anche stavolta per chiudere in bellezza il 2023, oltre che per riscattare una stagione partita col piede sbagliato. Le speranze azzurre non saranno però riposte solamente nel 33enne di Merano, ma anche su Mattia Casse. Reduce da uno splendido podio in Val Gardena, proprio in discesa, il talento nostrano proverà a ripetersi per ottenere punti importanti in ottica classifica generale e far sognare il pubblico di casa. Gli altri italiani ai nastri di partenza della discesa saranno Christof Innerhofer, Pietro Zazzi, Nicolò Molteni, Matteo Marsaglia, Florian Schieder, Giovanni Franzoni, Benjamin Alliod e Matteo Franzoso.

COME SEGUIRE LA DISCESA

I favoriti della vigilia, però, non saranno azzurri. Al via della discesa di Bormio ci saranno infatti tutti i migliori atleti del mondo, tra cui gli specialisti di categoria. Impossibile non citare Aleksander Aamodt Kilde, protagonista di numerose vittorie in stagione e determinato a conservare la vetta della graduatoria di specialità. Occhi puntati anche su Vincent Kriechmayr, vincitore in Val Gardena, Marco Odermatt, leader indiscusso della classifica generale, e tanti altri atleti (su tutti Beat Feuz e Matthias Mayer) pronti a sorprendere. La gara di Bormio assume inoltre un’importanza più significativa del solito in quanto la pista ospiterà nel 2026 le Olimpiadi di Milano-Cortina e dunque gli atleti sono già alla ricerca del feeling, anche se manca molto. Tutto pronto dunque per la discesa in Valtellina, in programma nella giornata di mercoledì 28 dicembre alle ore 11:30.