Roland Garros 2022, day 9: Sinner a caccia dei quarti, Giorgi da sfavorita contro Kasatkina

Jannik Sinner Jannik Sinner - Foto Ray Giubilo

Prosegue il Roland Garros 2022, secondo slam stagionale, entrato sempre più nel vivo con la seconda settimana. Le cose si sono messe bene fin da subito per l’Italia, con una straordinaria Martina Trevisan che ha centrato l’accesso ai quarti di finale. Nella giornata odierna, saranno due i connazionali che tenteranno di emularla. Andiamo a scoprire chi sono e contro chi giocano, ma anche quali altre partite sono in programma che promettono spettacolo in questo day 9.

Occhi puntati su Jannik Sinner, giunto agli ottavi a Parigi per la terza volta in carriera e determinato a spingersi ancora più avanti. Finora non ha particolarmente brillato, faticando contro Carballes Baena al secondo turno (lasciando anche un set per strada) ed annullando ben 11 set point a McDonald in un terzo turno caratterizzato da un fastidio al ginocchio. Innanzitutto sarà fondamentale scoprire come si è svegliato l’altoatesino, le cui chance varieranno ovviamente in base alle sue condizioni fisiche. Fatto sta che, a prescindere da tutto, potrà giocarsi le sue carte contro Andrey Rublev, settima forza del tabellone. I due si sono affrontati pochi mesi fa a Montecarlo, con vittoria dell’azzurro, ed in generale Jannik è consapevole di essere in grado di batterlo. Ovviamente non sarà facile ed anche i bookmakers, che prevedono un confronto equilibrato, vedono leggermente favorito il russo.

L’altra italiana in campo è Camila Giorgi, opposta alla russa Daria Kasatkina. Impegno non facile per la tennista marchigiana, che sfiderà un’avversaria in gran forma e molto a suo agio sulla terra battuta. Basti pensare che poche settimane fa ha sfiorato la finale degli Internazionali d’Italia ed in questo Roland Garros non ha ancora perso set. Allo stesso modo, neppure Kasatkina sarà troppo felice di affrontare una giocatrice come la Giorgi, che pochi giorni fa tramortito Sabalenka con un sonoro 6-1 6-0 (dopo aver perso il primo set). In quel di Parigi Camila ha interrotto una striscia di sei sconfitte consecutive al primo turno, battendo Zheng e poi superando contro pronostico Putintseva e Sabalenka. Per il terzo match di fila partirà sfavorita, ma ciò che con le manca sono il talento e le qualità per inanellare un’altra vittoria. Kasatkina conduce 1-0 nei precedenti ed insegue il suo secondo quarto di finale al Roland Garros.

Si preannunciano avvincenti e ricche di pathos anche le altre sei sfide di singolare in programma sullo Chatrier e sul Lenglen. Nel maschile, il match più atteso è sicuramente quello tra Rune e Tsitsipas. Da un lato il greco, favorito numero uno per raggiungere la finale ma molto in difficoltà nei primi due turni contro Musetti e Kolar; dall’altro il classe 2003 danese, passato un po’ in sordina visto l’exploit di Alcaraz ma in gran spolvero tanto da aver raggiunto la seconda settimana senza perdere neppure un set. Il match serale è stato riservato a Daniil Medvedev e Marin Cilic, meno scontato di quanto può sembrare, mentre l’ultimo posto nei quarti della parte bassa del main draw (in realtà il primo visto che sarà la prima sfida di giornata) se lo contenderanno Ruud e Hurkacz.

Per quanto riguarda il femminile, torna in campo la numero uno al mondo Iga Swiatek, grande favorita per la vittoria finale. La sua avversaria sarà la cinese Zheng mentre ai quarti si prospetta un’interessante confronto con Jessica Pegula, che se la vedrà con Begu. Infine, la potenziale avversaria di Giorgi uscirebbe dalla sfida tra Kudermetova e Keys.