Tiro a segno, Europei 2022: iniziate le qualificazioni pistola 25m, bene Varricchio

Tiro a segno - Foto Uits

Sono iniziati gli Europei 2022 di tiro a segno in quel di Wroclaw, in Polonia. Manifestazione continentale che mette in palio anche delle carte olimpiche in vista di Parigi 2024. La giornata è iniziata con le qualificazioni della pistola femminile da 25 metri, in cui Maria Varricchio si è piazzata in quarta posizione con un punteggio di 293 su 300. Più indietro Sara Constantino ventiduesima e Chiara Giancamilli trentacinquesima, mentre Margherita Brigida Veccaro è in regime di ‘Ranking Points Only’ e quindi non in classifica. Giovedì il secondo turno di qualificazioni per decidere le otto qualificate alle semifinali.

IL CALENDARIO

Discrete notizie anche dalla pistola uomini da 25 metri con Massimo Spinella che in tredicesima posizione con un punteggio di 290/300 non è troppo distante dai primi otto. Più staccato, a 286 punti, invece Riccardo Mazzetti.

Non arrivano buone nuove invece dalle pre-qualificazioni della carabina 3 posizioni dai 50 metri: Michele Bernardi (584/600), Simon Weithaler (581/600) e Riccardo Armiraglio (580/600) sono tutti stati eliminati e quindi non prenderanno parte al primo round di qualificazioni in programma domani.