Fed Cup 2020, Italia-Austria: Jasmine Paolini batte senza problemi la Grabher ed è 2-0

Jasmine Paolini - Foto Ray Giubilo

Una convincente Jasmine Paolini batte Julia Grabher con un netto 6-3 6-1 e trova il 2-0 dell’Italia nel confronto di Fed Cup 2020 contro l’Austria. Dopo la vittoria un po’ più sofferta di Camila Giorgi, la numero uno d’Italia (posizione numero 94 del ranking) non deve per nulla faticare contro l’austriaca, vincendo in poco più di un’ora di gioco senza mai perdere il controllo di un match di fatto dominato in lungo e in largo. Adesso il doppio che servirà al team azzurro guidato da Tathiana Garbin di vincere 3-0 e dunque mettere in cascina punti per quanto riguarda differenza vittorie nei confronti delle altre squadre del girone di Tallin.

LA CRONACA – La Paolini comincia in modo decisamente concentrato questo scontro e dopo i primi turni di battuta abbastanza favorevoli per entrambe, nel sesto game sul 30-40 l’azzurra sfrutta la prima palla break a disposizione e con gran cinismo si porta avanti 4-2. Si ritorna con gran solidità al servizio anche da parte dell’austriaca, dunque Jasmine può sfruttare quel break conquistato nel sesto gioco per chiudere il set sul 6-3. Nel secondo set, invece, è dominio della tennista italiana: la Grabher parte bene con il primo turno al servizio convincente e il secondo game in cui la Paolini si rifugia ai vantaggi, poi però arrivano tre break consecutivi della numero uno d’Italia e il terzo servizio perso dall’austriaca è quello che vale il definitivo 6-1.