Atp Budapest 2019: Djere superiore, Sinner battuto in due set

Jannik Sinner - foto Antonio Milesi Jannik Sinner - foto Antonio Milesi

Laslo Djere batte Jannik Sinner in due set con il punteggio di 6-3 6-1 e avanza ai quarti del torneo Atp di Budapest 2019. Il serbo si dimostra superiore al termine di un match durato poco più di mezzora e che ha visto l’altoatesino in difficoltà soprattutto nella fase centrale, quando sono arrivati diversi break da parte del tennista slavo, che ha chiuso la pratica abbastanza agevolmente. Buona comunque la prestazione del giovanissimo azzurro classe 2001, soprattutto in un primo set nel quale si è visto strappare il servizio in una sola occasione, nel sesto game.

IL RACCONTO DEL MATCH – Avvio decisamente equilibrato con il servizio a farla da padrone per entrambi nei primi cinque game. Il serbo conduce per 3-2 e trova il break nel gioco successivo, riuscendo a spuntarla ai vantaggi e confermando poi il solco tra sé e l’altoatesino. Sinner reagisce nel suo turno di battuta, ma Djere si presenta per chiudere e non sbaglia per il 6-3 con cui si chiude il primo set. Il secondo set inizia però nel peggiore dei modi per l’altoatesino, sorpreso immediatamente nel primo game nel suo turno di battuta e arriva il nuovo servizio perso a vantaggio di Djere, che poi sfrutta il momento negativo per l’avversario e piazza un altro break, portando a casa anche i game al servizio. Sullo 0-4 arriva il sussulto d’orgoglio di Sinner che vince il primo game di questo suo secondo set non impeccabile, poi Djere rischia nel sesto gioco ma lo porta a casa per l’1-5 e ai vantaggi del game successivo con un altro break si aggiudica il match e avanza al turno successivo. Sinner eliminato ma il futuro è tutto suo.