Running, Anello di Voltaggio 2019: risultati, vincono Ghebrehanna Savio ed Iris Baretto

Anello di Voltaggio 2019, FOTO SPORTFACE

Voltaggio, piccolo borgo situato sul confine tra Piemonte e Liguria, ha ospitato nel pomeriggio di domenica 4 agosto l’edizione 2019 de L’Anello di Voltaggio, gara podistica collinare di 6,2km inserita nel calendario UISP della provincia di Alessandria ed organizzata dalla locale Polisportiva, in collaborazione con gli altri enti comunali.

In una cornice di pubblico degna di ben altri eventi, con appassionati dislocati lungo tutto il percorso, gli atleti si sono dati battaglia lungo un percorso impegnativo. Dopo la partenza dalla centrale piazza Garibaldi ed una prima metà di gara svolta lungo un percorso ondulato attraverso le vie del centro abitato, i concorrenti hanno dovuto affrontare una impervia salita su fondo sterrato, che ha inevitabilmente fatto la selezione. Molto alto il livello tecnico della corsa con vittoria secondo pronostico di Gebrehanna Savio(Cambiaso Risso) che, dopo il successo del 2018, si è ripetuto stabilendo anche il nuovo primato della manifestazione in 24’14’’. La vera sorpresa della giornata è arrivata però dal secondo classificato, il giovanissimo Andrea Azzarini (Trionfo Ligure), capace di tener testa per tutta la gara al più quotato avversario e di tagliare il traguardo in 24’20’’. Terza posizione per un altro protagonista delle gare piemontesi, l’astigiano Jacopo Musso (S.S. Vittorio Alfieri): per lui un crono di 24’32’’

Appassionante anche la gara femminile, con i primi 3km di appassionante testa a testa tra Iris Baretto (Trionfo Ligure) ed Ilaria Bergaglio (Atletica Novese), quest’ultima campionessa uscente della manifestazione e reduce dal secondo posto alla 50Km del Gran Sasso della scorsa settimana. L’azione decisiva della Baretto è arrivata poco prima dell’inizio del tratto sterrato: una progressione notevole a cui le avversarie non hanno potuto rispondere e che le ha consentito di vincere in 27’44’’, nuovo record femminile del tracciato. Alle sue spalle, seconda piazza in rimonta per Silvia Tanda, anche lei portacolori del Trionfo Ligure, in 28’30’’, e podio completato da Ilaria Bergaglio in 28’42’’.