La mamma di Aicardi: “Matteo sta meglio, non ha più la febbre”

Matteo ora sta meglio, non ha più neanche la febbre, anche se è ancora in ospedale in quanto i farmaci che gli vengono somministrati potrebbero dare problemi cardiologici: per questo deve essere monitorato, ma il fatto anche che sia negativo l’esito del tampone a cui sono stata sottoposta giovedì, mi conforta. Oggi avremo l’esito anche di quello dei miei famigliari“. Queste le dichiarazioni di Tiziana Cecchini, dipendente dell’Asl 2 (lavora al laboratorio analisi dell’ospedale Santa Corona) e madre di Matteo Aicardi, giocatore della Pro Recco e della Nazionale di pallanuoto ricoverato per Covid 19 all’ospedale di Albenga. “Quando è rientrato dalla Sicilia stava bene e anche l’esito dei tamponi a cui sono stati sottoposti tutti gli atleti della Nazionale era negativo – ha raccontato – Poi mercoledì è andato con amici al ristorante cinese a Savona. Domenica verso mezzogiorno gli è salita la febbre, e se subito abbiamo creduto fosse una banalità, vedendo che non scendeva, ci siamo rivolti al medico curante che ha deciso di farlo ricoverare”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio