Germania, Lahm: “In Qatar non si rispettano i diritti umani, seguirò il torneo da casa”

Philipp Lahm - Official Bayern Monaco Facebook Page

Philipp Lahm ha annunciato che non non assisterà ai Mondiali di calcio in Qatar. “Non faccio parte della delegazione e non sono entusiasta di volare lì come tifoso -ha detto il capitano della Germania vincitore della Coppa del Mondo dal 2014 alla rivista Kicker-. Seguirò il torneo da casa”. Lahm ha criticato la decisione di ospitare la Coppa del Mondo in Qatar: “I diritti umani dovrebbero svolgere un ruolo importante nell’assegnazione dei torneiSe un paese, che va male in questo settore, ottiene l’assegnazione allora capisci su quali criteri si basava la decisione”.