Superlega: ultimatum dal Tribunale di Madrid per annullare le sanzioni ai club

Florentino Perez - Foto Instituto Cervantes de Tokio - CC-BY-SA-3.0 Florentino Perez - Foto Instituto Cervantes de Tokio - CC-BY-SA-3.0

Ennesimo ultimatum all’Uefa da parte del Tribunale di Madrid per quanto riguarda la questione Superlega. Secondo quanto riportato da Marca, il 17esimo Tribunale Commerciale di Madrid, nella persona del giudice Manuel Ruiz de Lara, ha dato ordine alla Federcalcio europea di annullare le sanzioni per la Superlega nel giro dei prossimi cinque giorni. Lo stesso tribunale, lo scorso luglio, aveva ordinato di “annullare, archiviare e chiudere i procedimenti disciplinari avviati contro Real Madrid, Juventus e Barcellona e di “porre fine al procedimento legale avviato contro la Superlega e alla sanzione di 100 milioni di euro in caso di mancato rispetto degli impegni dell’accordo con i club”. Ruiz de Lara ha anche commentato che “non è stato dimostrato che la Uefa abbia rispettato le misure precauzionali concordate”, così la Uefa si pone al di fuori dello stato di diritto, promuovendo apertamente pratiche che compromettono il principio della libera concorrenza”.