Wta Cincinnati 2019, Giorgi deludente: passa Sakkari in due comodi set

Maria Sakkari - Foto Adelchi Fioriti

Maria Sakkari supera Camila Giorgi nel primo turno del Wta Premier 5 di Cincinnati 2019 con il punteggio di 6-3 6-0, in un’ora e cinque minuti di gioco. Al secondo turno la tennista greca affronterà Petra Kvitova, testa di serie numero sei del tabellone principale.

Deludente prestazione di Camila Giorgi quest’oggi: l’azzurra ha giocato in totale confusione, commettendo una marea di errori e non riuscendo mai ad essere incisiva. Dopo un inizio di match piuttosto equilibrato, la numero uno di Italia è completamente sparita dal campo e non è più riuscita ad opporre resistenza alla sua avversaria, che è stata più brava di lei nella gestione dell’incontro.

Sakkari non ha dovuto fare nulla di eccezionale, ma è stata solida durante tutta la partita ed è riuscita a far sbagliare la sua avversaria, giocando in maniera intelligente. Oggi il problema principale della tennista azzurra è stato il servizio: troppo basse le percentuali di prime palle in campo e troppi doppi falli. Preoccupante il fatto che abbia tenuto la battuta una sola volta in tutto il match.

Parte male Giorgi che cede in apertura di primo set il servizio (a trenta), commettendo tra l’altro un brutto doppio fallo sulla seconda palla break. La tennista azzurra non si perde d’animo e contro-breakka immediatamente la sua avversaria, riequilibrando la situazione.

Nel terzo gioco Sakkari strappa nuovamente la battuta alla sua avversaria – anche questa volta a trenta. Nel game successivo la greca non riesce per la seconda a mantenere il break di vantaggio e subisce un altro contro-break. Sul 2-2 la Giorgi perde per la terza volta consecutiva il servizio ed è costretta ancora una volta a rincorrere. Sotto 3-5 la tennista marchigiana ha un altro passaggio a vuoto che paga a caro prezzo cedendo per l’ennesima volta la battuta: Sakkari conquista dunque la prima frazione con il punteggio di 6-3.

Non brillante nemmeno la partenza del secondo set: Giorgi infatti perde a trenta il servizio nel secondo gioco ed è ancora una volta costretta a rincorrere. Nel quarto game continua il momento di rottura e la tennista marchigiana perde per l’ennesima volta la battuta, questa volta a quindici.

Nel sesto gioco la Sakkari mette a segno un altro break, questa volta ai vantaggi, dopo aver annullato anche una palla game. La tennista di Atene si aggiudica dunque anche il secondo parziale con un nettissimo 6-0.