Atp Kitzbuhel 2021: Ruud batte Martinez e ottiene il terzo titolo nel mese di luglio

Casper Ruud - Foto Ray Giubilo

Casper Ruud ha sconfitto Pedro Martinez per 6-1, 4-6, 6-3 e trionfato in finale all’Atp 250 di Kitzbuhel 2021. Quinto titolo in singolare per il giovane norvegese, class e ’98, addirittura il terzo consecutivo a luglio 2021. Dopo aver imposto il proprio tennis a Bastad e Gstaad, infatti, Ruud ha centrato l’obiettivo più importante in Austria, ottenendo il trofeo dello storico e atteso torneo sopra citato. Non solo un dritto mortifero e una vérve agonistica da campione, ma anche una gestione dei momenti clou assolutamente straordinaria. Martinez ha tentato di far male con le soluzioni tattiche che rientrano nel suo repertorio di colpi, sebbene non abbia avuto effetti pragmatici al cospetto dello stratega nordico.

IL TABELLONE

IL MONTEPREMI

Il dritto carico, anzi, carichissimo di spin ha consentito a Ruud di dominare senza storia il primo parziale, concluso sul 6-1 dopo tre break; spagnolo, dal canto suo, sfiduciato dall’efficacia dei colpi potenti e precisi di Ruud, intervallati soltanto da un’interruzione per pioggia. Secondo set sorpreso ancora dalla pioggia e al rientro in campo improvvisamente l’iberico ha preso il sopravvento, conquistando il parziale per 6-4. Si va al terzo decisivo per conquistare il titolo e Ruud è tornato a essere devastante: due break di fila rapido 5-1, con defezione durante l’ottavo game: contro-break e 5-3. Poco male, perché nel nono gioco è arrivato ancora un servizio stappato allo spagnolo, valevole il 6-3 conclusivo.