Benetton Rugby, Traoré vittima di razzismo: arrivano le scuse dei compagni di squadra

Cherif Traorè Cherif Traorè - Foto LiveMedia/Alfio Guarise

Nel pomeriggio di mercoledì 21 dicembre si è tenuta una riunione presso il centro sportivo ”La Ghirada”, a cui ha partecipato l’intero gruppo squadra della Benetton Rugby. Il tema principale è stata ovviamente la denuncia di Cherif Traoré, vittima di razzismo durante la cena di squadra. Hanno preso la parola prima il presidente Zatta e poi il dg Pavanello, condannando fermamente il gesto razzista. In seguito, sono arrivate le scuse da parte di tutti i compagni di squadra di Traoré. “Ciò che è accaduto a Cherif non rispecchio i valori che la famiglia Benetton porta avanti da anni. Mi fa piacere che Cherif abbia accettato le scuse e credo che l’accaduto rafforzerà il senso di unità nel gruppo” ha dichiarato il presidente Amerino Zatta.