Tokyo 2020, Malagò: “Casa Italia valore aggiunto. Ricorderemo questo evento come Olimpiade atipica” (VIDEO)

Giovanni Malagò - Foto Sportface Giovanni Malagò - Foto Sportface

Giovanni Malagò a Tokyo. Il presidente del CONI ha inaugurato Casa Italia davanti a giornalisti e addetti ai lavori nostrani. A differenza delle Olimpiadi passate, le restrizioni contro il Covid “investiranno” anche il luogo di ritrovo degli atleti con la stampa, ma il numero 1 dello sport italiano è fiducioso da tutti i punti di vista: “Credo che, pensando alle restrizioni che tutti dobbiamo rispettare, avere Casa Italia sia un valore aggiunto. È stato fatto il massimo per consentire di fare una media corporate, fondamentale. Saranno settimane complicate, difficili, ma che rappresentano qualcosa che tutti i presenti potranno ricordare dicendo ‘io c’ero, io sono stato a quell’Olimpiade così diversa, così strana, così atipica’. Nessuno poteva immaginare di poter mettere nel curriculum un’avventura così. Gli atleti potranno venire qui a Casa Italia sono a competizioni finite, nelle 48 ore precedenti alla ripartenza dal Giappone, e non rientreranno più al villaggio olimpico”.

About the Author /

Romano classe ‘95 laureato in Scienze della Comunicazione, sviluppa in campo e alla tastiera le sue passioni per tennis e calcio più o meno da quando è nato. Profondo estimatore di David Ferrer, del sushi e dei Coldplay, riassume le proprie intuizioni (si fa per dire) su Twitter e consuma le restanti energie svolgendo il ruolo di caporedattore di OkCalciomercato.it. “Ma qualcuno deve pur farlo…”