La rivelazione di Magnini: “Dopo l’accusa di doping ho perso 6 kg, sono stati gli anni più belli e difficili”

Filippo Magnini - Foto Sportface

Ai microfoni di “Ogni Mattina” su Tv8, il nuotatore Filippo Magnini ha ripercorso uno dei periodi più bui della sua carriera, ovvero quando è stato accusato di doping: “E’ l’accusa più grave per un atleta, ho trascorso 24 giorni in casa da solo ed ho perso 6 kg. Fortunatamente al mio fianco c’era Giorgia (Palmas, ndr) ed insieme abbiamo creato una famiglia. Sono stati allo stesso tempo i tre anni più belli e più complicati della mia vita“.