Ferrari, Binotto: “Tagli al personale non sono la soluzione”

Mattia Binotto - Foto XaviYuahanda - CC-BY-SA-4.0

Dopo aver fissato il budget cap a 145 milioni di euro per la stagione 2021, bisogna fare i conti con la necessità di non sforare la cifra. La Ferrari, però, almeno stando alle parole di Mattia Binotto, non avrebbe intenzione di recuperare quanto serve attraverso tagli al personale: “La pandemia non è ancora finita e tagliare il personale in questo momento storico sarebbe un messaggio totalmente sbagliato. Questo termine di sei mesi deve essere rivisto e possibilmente spostato a fine anno“, ha detto a Motorsport-Total.com. “Non pensiamo che sia la strada giusta: stiamo cercando di spostare il personale verso le auto da strada perché siamo una grande azienda. Ma nonostante abbiamo alcune possibilità, si tratta di un compito difficile“.