F1, GP Singapore 2018: cielo nuvoloso e rischio pioggia per qualifiche e gara

Singapore, Marina Bay - Foto tetsukun0105 - CC-BY-SA-2.0 Singapore, Marina Bay - Foto tetsukun0105 - CC-BY-SA-2.0

Il Gran Premio di Singapore darà vita al quindicesimo round del Mondiale 2018 di Formula 1 con le qualifiche di sabato 15 e la gara di domenica 16 agosto. Team e piloti, dopo aver affrontato il back-to-back Belgio-Italia al rientro dalle vacanze, a seguito di una settimana di pausa si son trasferiti in Asia per la classica ‘race night’ presente nel calendario mondiale dalla stagione 2008. Incombe il rischio pioggia per le qualifiche che andranno in scena alle 21:00 locali (15:00 in Italia) con una possibilità del 50%, alta umidità a 75% e temperature che oscilleranno tra i 26° ed i 30°. La gara domenicale scatterà alle ore 20:10 locali (14:10 in Italia) con il 50% di possibilità di precipitazioni, cielo nuvoloso e tanta umidità (80%) con temperature simili a quelle del sabato sera.

Per la tappa asiatica la Pirelli ha consentito l’utilizzo delle gomme soft, ultrasoft e hypersoft ma, in caso di pioggia, potranno essere utilizzate anche le gomme intermedie e full-wet. Le prove libere hanno sottolineato il grosso gap cronometrico nel giro secco tra le ultrasoft e le hypersoft diminuendo esponenzialmente le possibilità di qualifica Q2 con le gomme viola per tentare una strategia differenziata. In gara aperte tutte le soluzioni, anche la doppia sosta, con la gomma soft che potrebbe essere accantonata da numerosi team.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.