Coppa del Golfo: si torna in Iraq dopo 43 anni, al via la vendita dei biglietti

Esultanza Arabia Saudita Esultanza Arabia Saudita - Foto LiveMedia/Sebastian El-saqqa/DPPI

La Federcalcio dell’Iraq ha dato il via oggi alla vendita dei biglietti per la 25^ edizione della Coppa del Golfo, la prima competizione calcistica regionale ospitata dal Paese da 40 anni a questa parte (ultima edizione nel 1979). Al torneo, che si terrà nella città meridionale di Bassora dal 6 al 19 gennaio, parteciperanno, oltre all’Iraq, Arabia Saudita e Qatar, reduci dai Mondiali, e poi Kuwait, Yemen, Bahrain, Oman ed Emirati Arabi Uniti. E’ una sfida importante per l’Iraq, che ha vissuto decenni di conflitti e sconvolgimenti e solo a inizio dell’anno la Fifa ha revocato il divieto di competizioni internazionali nel Paese, che era in vigore da anni a causa di problemi di sicurezza. Il costo dei biglietti varia dai dieci ai 30 dollari e le autorità irachene contano di attirare tifosi da tutta la regione del Golfo, in particolare dal vicino Kuwait. Lo stadio più grande della città può contenere 65.000 spettatori, mentre il secondo può ospitare 30.000 tifosi e sarà inaugurato lunedì prossimo.