Pagelle Bayern Monaco-Real Madrid 1-2: Champions League 2017-18

Cristiano Ronaldo - Foto Ruben Ortega - CC-BY-SA-4.0

Il Real Madrid si impone per 2-1 in trasferta contro il Bayern Monaco, nella semifinale d’andata della Champions League 2017/2018. Decisiva la rete di Marco Asensio nel secondo tempo. Ronaldo non riesce a trovare il gol. I Blancos sono sempre più vicini all’ennesima finale. Ai bavaresi servirà un’impresa al Bernabeu.

GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

Bayern Monaco (4-1-4-1)

Ulreich 6

Risponde sempre presente quando viene chiamato in causa. Non ha colpe sulla rete di Marcelo.

Kimmich 7.5

Corona la sua ottima gara con il preziosissimo gol dell’1-0 nella prima frazione di gioco. Essenziale nella manovra offensiva dei tedeschi. Incisivo.

Hummels 6

Gara sufficiente. Contribuisce anche alla fase offensiva quando la manovra lo richiede.

Boateng 6

Serata maledetta dal punto di vista degli infortuni in casa del Bayern. Il tedesco, dopo una buona mezz’ora di gioco dove è riuscito a ridurre al massimo gli spazi a disposizione degli spagnoli, esce a seguito di un problema muscolare alla coscia sinistra. (35′ Sule 6 incisivo, entra subito in gara)

Rafinha 5

Errore fatale in occasione del raddoppio del Real Madrid che macchia chiaramente l’intera prestazione. Clamorosa ingenuità.

Javi Martínez 6.5

Partita di spessore e di sacrificio quella di Martinez che fa da filo conduttore tra le due fasi. Concentrato.(74′ Tolisso s.v.)

Robben 6

Sfortunatissimo l’olandese che dopo soli otto minuti è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per un problema muscolare. (8′ Alcantara 5.5 non entra con lo spirito giusto. Qualche errore banale in fase di possesso).

Muller 6

Dopo un buon primo tempo, nella ripresa complice la stanchezza si lascia andare a qualche imprecisione di troppo.

James Rodriguez 6.5

Spende tantissime energie in campo, ci mette il fisico quando è necessario. Non molla mai, ci crede e combatte fino alla fine.

Ribery 7.5

Straordinario. Grande prestazione del francese che mette in costante difficoltà la retroguardia spagnola, obbligandola sempre al raddoppio di marcatura. Instancabile, migliore in campo.

Lewandowski 5.5

Nulla di straordinario. Fatica a rendersi realmente pericoloso, sul finire del match si divora l’occasione del pareggio. Manca diversi controlli.

All. Heynckes 6.5

Forse il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto data la prestazione dei suoi uomini. Unica pecca: probabilmente contro Il Real è indispensabile avere maggiore cinicità e freddezza sottoporta

Real Madrid (4-3-3)

Keylor Navas 6.5

Ha senza dubbio delle colpe sul primo gol dei tedeschi: si fa perdonare nella ripresa con dei salvataggi eccellenti.

Carvajal 5.5

Troppo nervoso e poco concentrato, soprattutto nella prima frazione di gioco quando concede delle vere e proprie praterie agli attaccanti tedeschi. In affanno su Ribery. (66′ Benzema 6 entra bene in gara e sfiora anche la conclusione vincente).

Varane 5.5

In chiara difficoltà su Kimmich in occasione del gol dell’1-0. Poco lucido, incerto in marcatura. Si lascia sorprendere troppo facilmente.

Sergio Ramos 6.5

Decisivo e fortunato in alcune chiusure sull’arrembaggio in area di rigore dei padroni di casa. Non la migliore prestazione dello spagnolo che nel primo tempo si è mostrato in balia dell’aggressività dei tedeschi. Meglio nella ripresa quando effettua delle chiusure fondamentali.

Marcelo 8

Realizza un gol straordinario con un sinistro angolato che va a pareggiare i conti sullo scadere del primo tempo. Si carica letteralmente la difesa dei blanco sulle spalle: essenziale in fase di chiusura sui calci piazzati e non.

Casemiro 6

Dopo un primo tempo fatto di luci ed ombre, nel secondo tempo trova l’atteggiamento giusto e dona solidità compattezza al centrocampo spagnolo. (83′ Kovacic s.v.)

Kroos 7

Non sbaglia un pallone. Impressiona per perspicacia e precisione. Imprescindibile per il gioco del Real.

Modric 6

Agisce con esperienza e intelligenza tattica anche se non è la sua miglior gara. Sufficiente.

Isco 5.5

Poco reattivo, complice la buona fase difensiva dei tedeschi. In difficoltà in fase di non possesso.(46′ Asensio 7.5 entra e ripaga la fiducia di Zidane con il gol del vantaggio. Propositivo e prezioso nella manovra dei blancos)

Ronaldo 6

Sottotono, non in partita. Fatica vistosamente a rendersi pericoloso al cospetto della retroguardia tedesca. Degna di nota è la sua dedizione in fase difensiva sul finire del match.

Lucas Vazquez 7

E’ lui ad orchestrare l’azione che porta gli spagnoli sul 2-1. Prolifico e fantasioso.

All. Zidane 7

Il Real conferma ancora una volta di essere la favorita per la vittoria del trofeo più ambito d’Europa. Solidi e compatti, una squadra con una straordinaria personalità.