LIVE – Tuffi Europei Roma 2022, Team Event: aggiornamenti in DIRETTA

Andreas Sargent Larsen, tuffi - Giorgio Scala/DBM

La diretta testuale del Team Event di tuffi agli Europei di Roma 2022 delle discipline acquatiche, in programma dall’11 al 21 agosto. La Nazionale azzurra apre la rassegna continentale nella gara mista dal trampolino 3 metri e dalla piattaforma 10m con il quartetto composto da Chiara Pellacani, Sarah Jodoin Di Maria, Andreas Sargent Larsen e Andrea Giovannini. L’appuntamento è per le ore 13.00 di lunedì 15 agosto. Sportface.it vi terrà compagnia con una diretta testuale aggiornata minuto per minuto, per non perdersi nemmeno un’emozione.

COME VEDERE LE GARE IN TV

I RISULTATI DI GIORNATA

GLI ITALIANI IN GARA, GIORNO PER GIORNO

IL MEDAGLIERE AGGIORNATO

IL CALENDARIO COMPLETO: DATE, ORARI E TV

IL MONTEPREMI

PER AGGIORNARE IL LIVE FARE REFRESH O CLICCARE F5
__________________________________________________________________________

13:43 – OROOOOOO!!!! OROOOOO!!! OROOOO!!!!! L’Italia vince l’oro. Eduard Timbretti, Sarah Jodoin, Andreas Sargent Larsen e Chiara Pellacani regalano la medaglia più prestigiosa.

13:38 – Chiude l’Ucraina seconda, rimaniamo primi. Chiude anche la Francia, ultima.

13:35 – Entrata non ottimale nell’ultimo tuffo azzurro, ma rimane un buon tuffo: 67.20, totale 402.55.

13:33 – Risale posizioni la squadra azzurra. Prima dell’ultimo tuffo la classifica dice: Italia, Ucraina, Germania, Gran Bretagna, Spagna, Francia.

13:31 – Buona la prova della Gran Bretagna, che sale a 322.20.

13:27 – Tiene botta l’Italia. La Francia intanto non riesce nemmeno negli ultimi due tuffi. Ultima con distacco.

13:22 – Ancora due tuffi per l’Italia: per la Pellacani 72.00, per Andreas Larsen 75.85.

13:20 – Finisce anche il secondo giro. La classifica dice Spagna, Germania, Ucraina, Italia, Gran Bretagna e Francia.

13:15 – Finisce il primo giro. Germania a pari punti con l’Italia, Gran Bretagna sopra. Il primo tutto, doppio, di Larsen e Pellicani è un 66.00.

13:09 – 138.60 per l’Italia, dietro c’è l’Ucraina con 132.25, poi l’Italia, e dietro la Francia con 121.50.

13:07 – 63.00 per Andreas Larsen. L’Italia è prima con 121.50.

13:03 – Partiti, parte subito la Pellacani, che fa segnare solo un 58.50.