LIVE – Ciclismo, Tirreno-Adriatico 2019: la terza tappa Pomarance-Foligno (DIRETTA)

La diretta scritta della terza tappa della Tirreno-Adriatico 2019, da Pomarance a Foligno dopo ben 226 chilometri per quella che è la frazione più lunga della “corsa dei due mari”. Sulla carta la giornata potrebbe sorridere ai velocisti, con Elia Viviani pronto a cercare il colpaccio in volata: per quanto riguarda la generale, Simon Yates cercherà di mantenere la maglia azzurra frutto della vittoria nella cronosquadre di apertura.

Sportface.it vi racconterà la corsa in diretta fin dalle prime fasi con il live testuale. Aggiornamenti in tempo reale per non farvi perdere nessuna emozione, poi non mancherà la classifica e l’ordine di arrivo al termine della tappa.

Segui il LIVE della terza tappa a partire dalle 11.00

IL RACCONTO DELLA TERZA TAPPA 

AGGIORNA LA DIRETTA


16.35 Grazie per aver seguito questa diretta scritta, buon proseguimento su Sportface.

16.31 ELIA VIVIANI! SUPER VITTORIA IN VOLATA RICUCENDO SU SAGAN CHE ERA PARTITO PER PRIMO AI MENO 250 METRI! SECONDO LO SLOVACCO, TERZO GAVIRIA ALLO SPRINT.

16.30 Ultimo km, sta per partire la volata!

16.26 A uno spartitraffico grave rischio per alcuni corridori che tirano dritto, riescono a non cadere tagliando un’aiuola.

16.23 Gruppo compatto ai meno 6 km!

16.17 Hanno i minuti contati gli uomini della fuga, 35″ il loro vantaggio a 12 km dall’arrivo.

16.05 25 km all’arrivo, il gruppo sta recuperando sempre di più ed è segnalato ora a un minuto e mezzo dai quattro leader.

15.46 35 km al traguardo, di poco inferiore ai tre minuti il vantaggio di Tonelli, Cataford, Berhane e Schonberger.

15.39 Kuriyanov si stacca, restano in quattro lì davanti.

15.20 50 km al traguardo, i fuggitivi continuano a vantare ben oltre 3 minuti di vantaggio. Tirano a tutta le squadre dei velocisti, non possono lasciarsi sfuggire questa occasione.

14.55 Il gruppo riprende Maestri.

14.46 Maestri ai meno 80 km abbandona la fuga e si sta facendo riprendere dal gruppo. Lavoro finito per lui, restano in cinque lì davanti.

14.42 Maestri transita per primo al traguardo volante.

14.33 I fuggitivi si avvicinano al traguardo volante.

14.25 Il vantaggio dei fuggitivi, anziché scendere, sale! 4’30” adesso, non deve eccedere nella tattica attendista il gruppo quando mancano meno di 100 km al traguardo.

14.12 Transito al GPM di La Foce: Berhane scatta e passa per primo, conquistando così matematicamente la maglia verde. Schonberger secondo, Cataford terzo.

14.05 E’ caduto Giacomo Nizzolo, lo vediamo avvicinarsi all’auto medica per curare una ferita sul gomito. Sembra poter proseguire.

14.00 120 km per i battistrada, il vantaggio resta costante intorno ai 3’45”. Il gruppo sembra controllare.

13.37 I sei battistrada hanno percorso i primi 100 km di questa frazione lunghissima e adesso il loro vantaggio ammonta a 3’40”.

13.20 Mirco Maestri (Bardiani-CSF), Alessandro Tonelli (Bardiani-CSF), Stepan Kuriyanov (Gazprom-Rusvelo), Alexander Cataford (Israel Cycling Academy), Sebastian Schonberger (Neri-Selle Italia) e Natnael Berhane (Cofidis) vantano 3’50” sul gruppo.

13.05 Si aggira sempre intorno ai quattro minuti scarsi il ritardo del gruppo sui fuggitivi.

12.40 Il gruppo sta cercando di recuperare sui fuggitivi, 3’30” il ritardo in questo momento.

12.35 Si ritira Damiano Caruso, ignote le cause del forfait del corridore siciliano.

12.09 Tira il gruppo la Deceuninck, non può scappare questa fuga.

11.55 – Gap stabile sui quattro minuti e mezzo tra i corridori in testa e il gruppo

11.40 – Cartello dei 200 km al traguardo, ecco il passaggio dei corridori in questo momento

11.30 – Quindici chilometri percorsi, vantaggio di quattro minuti per i sei corridori in testa

11.28 – Arriva il secondo ritiro di giornata, Marczynksi abbandona la corsa

11.20 – Al comando troviamo Mirco Maestri, Alessandro Tonelli, Alexander Cataford, Stepan Kuriyanov, Natnael Berhane e Sebastian Schonberger

11.15 – Sei uomini al comando con un vantaggio di oltre un minuto. Da segnalare il ritiro di Felline

11.09 – Inizia a formarsi un piccolo gruppo in testa

11.03 – Partiti!

10.55 – Gentili lettori buona mattinata e benvenuti alla diretta testuale della terza tappa della Tirreno-Adriatico. Alle ore 11:00 il via alla corsa