Volley Champions League maschile 2021/2022, Trento e Perugia in pool E: regolamento, chi passa il turno?

Kazyiski Kazyiski (Trento) contro il muro di Perugia, volley maschile - Foto Lega Pallavolo Serie A

Il regolamento dei gironi della CEV Champions League maschile 2021/2022 di volley. Dopo le “bolle” della passata stagione, la massima competizione continentale per club torna alla “classica” formula con gare di andata e ritorno. Il quarto round, ossia la fase a gironi, si svolgerà tra novembre e febbraio. L’Italia scenderà in campo con tre squadre: Civitanova, Perugia e i vicecampioni in carica di Trento. Queste ultime due sono inserite nel Girone E, con i turchi del Fenerbache Istanbul e i francesi del Cannes. Ma chi passerà il turno? Ad accedere ai quarti di finale saranno le squadre vincitrici dei raggruppamenti, oltre alle tre migliori seconde accederanno ai quarti di finale. Scopriamo dunque i criteri che definiscono la classifica dei gironi.

TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

IL CALENDARIO COMPLETO DELLA POOL E CON TRENTO E PERUGIA

CRITERI CLASSIFICA – La classifica dei singoli gironi verrà stilata in base al numero di vittorie: la squadra con più successi sarà la miglior piazzata. Cosa succede in caso di parità? La prima discriminante per definire i piazzamenti sarà il punteggio totale. Ogni vittoria in tre o quattro set (cioè con il punteggio di 3-0 o 3-1) vale tre punti, la vittoria al quinto set ne vale due, mentre la sconfitta al tie-break porta con sé un punto. In caso di parità di punti, la graduatoria dei gironi sarà determinata come di consueto dapprima in base al maggior numero di incontri vinti, dal miglior quoziente set in seconda battuta e infine, in caso di ulteriore parità, dal migliore quoziente punti.