LIVE – Lokomotiv Mosca-Lazio, Sarri in conferenza stampa (DIRETTA)

Maurizio Sarri, Lazio 2021/2022 - foto Antonio Fraioli

La diretta live della conferenza stampa di Maurizio Sarri alla vigilia di Lokomotiv Mosca-Lazio, match valido per la quinta giornata dei gironi di Europa League 2021/2022. In terra russa appuntamento di fondamentale importanza per i biancocelesti, che devono vincere a tutti i costi per restare in corsa. Il tecnico toscano parlerà ai cronisti presentando i temi della partita alle ore 12.15 di mercoledì 24 novembre.

COME SEGUIRLA IN TV

Sportface.it non vi lascerà soli e vi propone la diretta scritta con gli aggiornamenti in tempo reale.

AGGIORNA LA DIRETTA


13:05 – Ecco Acerbi: “Sto bene, provo sempre a riposarmi per farmi trovare pronto fisicamente e mentalmente. Il mio obiettivo è dare sempre il massimo”

13:01 – “Lucas Leiva sta meglio, rispetto a 20 giorni fa lo sto vedendo meglio. Anche lui ha sensazioni di maggiore brillantezza”

13:00 – “Noi giovedì e il Napoli mercoledì. Questione di ranking, la Lokomotiv ce l’ha più alto”

12:56 – E sull’importanza dell’Europa League: “E’ una problematica, giocare in Europa e subito dopo 72 ore in campionato è un problema per tutte. Ma ce la giocheremo. Folle sottovalutare il nostro girone, alcuni gruppi della Champions non è superiore al nostro”

12:53 – Ancora Sarri: “Chi ha più minutaggio? Chi va in nazionale ne ha uno nettamente superiore, il minutaggio da tenere in considerazione è quello globale, inclusa la nazionale. Acerbi non dà segnali di cedimento. Immobile sta bene, ha fatto il primo e il secondo allenamento senza sentire dolore ma avvertiva sensazioni diverse da un polpaccio all’altro. Ora anche questa sensazione è scomparsa, ma recentemente si è allenato pochissimo. Zaccagni? E’ un giocatore meno in condizione fisica, ha avuto una serie di problematiche.

12:50 – Si parte con la conferenza stampa. Inizia Sarri: “Dopo il cambio allenatore, la Lokomotiv è diversa e sta facendo prestazioni superiori. Ci sono le premesse per una partita difficile. Sarà una gara aperta perché abbiamo bisogno di punti. Dobbiamo disinteressarci di tutto il resto, pensiamo partita dopo partita. Dopo 72 ore dovremo giocare a Napoli in trasferta, non dobbiamo pensarci”

12:16 – Slitta la conferenza di Sarri e Acerbi. Seguitela con noi