Regolamento Coppa Italia Serie C 2022/2023: come funziona e cosa succede in caso di pareggio

Logo Serie C

Il regolamento della Coppa Italia di Serie C 2022/2023: ecco come funziona e cosa succede in caso di pareggio. Inizia finalmente il torneo della Lega Pro che per la vincitrice mette in palio non solo il trofeo, ma anche un posto alla fase nazionale dei playoff. Ma andiamo a scoprire la struttura della manifestazione. Si parte con il primo turno eliminatorio in cui sono impegnate cinquantasei squadre, tutte escluse le migliori quattro non promosse della scorsa stagione. Queste entrano in gioco nel secondo turno e si uniscono alle vincenti del primo turno, in cui le sfide a eliminazione diretta in gara secca (con eventuali supplementari e rigori in caso di parità) sono divise a loro volta in quattro macrogruppi per comodità organizzativa.

TABELLONE e ACCOPPIAMENTI

TABELLONE OTTAVI

REGOLAMENTO

Gli accoppiamenti potenziali del secondo turno sono già noti. Le vincitrici del secondo turno avanzano agli ottavi di finale, anche in questo caso con accoppiamenti già creati in sede di sorteggio, ci saranno poi i quarti di finale, tutte sempre in gara secca a eliminazione diretta. Le semifinali, invece, saranno disputati non in gara secca, ma in sfide di andata e ritorno, dove non sarà valida la regola del gol in trasferta e al ritorno è prevista in caso di parità la disputa di supplementari ed eventuali rigori. Stesso discorso per la finale, che anche in questo caso si giocherà nell’ambito del doppio confronto. Le squadre che giocheranno in casa i vari turni (e per semifinali e finali, il ritorno), sono decretate per mezzo del sorteggio.

TUTTI I LIVE DI CALCIO