Basket, regolamento Champions League 2022/2023: formula e come funziona

FIBA Champions League Trofeo - Foto "championsleague.basketball"

Il regolamento della Champions League 2022/2023 di basket, con tutte le informazioni sulla formula sul funzionamento del torneo. Riparte una nuova stagione della terza competizione FIBA, per ordine di importanza, giunta alla settima edizione. Quest’anno saranno tre le squadre italiane impegnate: ci sarà ancora il Banco di Sardegna Sassari, mentre, dopo la finale dello scorso anno in Europe Cup, ecco anche l’UNAHOTELS Reggio Emilia. In totale, sono 52 le squadre partecipanti, a partire dalle fasi di qualificazione, mentre saranno 32 le formazioni impegnate dalla regular season, suddivise in otto gironi da quattro squadre ciascuno.

RISULTATI E CLASSIFICHE

LE VARIE FASI – Gli incontri della regular season si disputeranno secondo il classico round robin, ovvero ciascuna squadra affronterà le avversarie su andata e ritorno. Al termine della fase a gironi, solo la prima si qualifica direttamente agli ottavi di finale, mentre la seconda e la terza si sfideranno nei play-in in una serie al meglio delle tre in programma a gennaio 2023. Le otto squadre vincitrici di questa fase, quindi, si aggiungeranno alle otto prime qualificate nei gironi a comporre il quadro degli ottavi di finale. Questi si comporranno di quattro gironi da quattro squadre ciascuno: si procederà ancora con i round robin, e le prime due di ogni girone si qualifica ai quarti di finale.

I quarti di finale si giocheranno in una serie al meglio di tre, e le quattro squadre vincenti si affronteranno alle Final Four. Queste si disputeranno in un singolo weekend di maggio, con le semifinali il venerdì e le finali (3°/4° e 1°/2° posto) la domenica: le date precise e la sede della Final Four verranno definite più avanti. In questa fase finale, i turni si giocheranno su gara secca, e le due perdenti in semifinali si giocheranno il terzo posto.