Volley maschile, Superlega 2020/2021: Trento annichilisce Civitanova 3-0

Itas Trentino ospita Lube Civitanova nel posticipo della terza giornata di ritorno di Superlega 2020/2021. La partita si gioca a ritmi altissimi ed è sicuramente spettacolare fra due squadre dall’elevatissimo tasso tecnico. Finisce 3-0 (25-22, 25-23, 25-22) . Punteggio sicuramente troppo severo per quanto fatto vedere in campo, ma vittoria meritata per Trento.

RISULTATI E CLASSIFICA SUPERLEGA 2020/2021

Parte molto bene Civitanova nel primo set, portandosi avanti 5-2 e tentando una mini fuga. Trento rientra immediatamente in partita grazie ad Abdel-Aziz che in battuta si conferma un cecchino e rimette la partita sul 5-5. Da questo punto in avanti le squadre non concedono break, fino all’allungo negli ultimi punti di Trento. Protagonista? Nemmeno a dirlo ancora Abdel-Aziz. Sul 20-19 infatti mette un Ace meraviglioso permettendo ai suoi di allungare fino al 24-21. Tre set point Trento e si chiude sul 25-22.

Nel secondo set Trento parte i  quarta e, in men che non si dica, si porta sul 9-4,  ancora una volta grazie ad Abde-Aziz e Lucarelli. Si mette in mostra anche Michieletto. Civitanova chiama il timeout e rientra in campo più agguerrita e si riporta in partita sul punteggio di 10-9. Trento riallunga subito e si porta sul 16-12. Civitanova, anche grazie ad un’ottima partita di Rychlicki, si riporta sotto sul 19-18, ma Trento per vie centrali trova il nuovo allungo sul 21-19. La Lube si porta avanti per la prima volta nel set sul 21-22. Trento si affida al servizio di Abdel-Aziz e torna avanti sul 24-22. Secondo set Trento che chiude sul 25-23. Lube con qualche difficoltà in ricezione e sicuramente meno incisiva in battuta.

Nel terzo set il primo break è della Lube, ma Trento trova subito in contro-break e, tanto per cambiare, si affida ad un alieno Abdel-Aziz per allungare sul 7-4 e per trovare un ulteriore mini fuga sul 11-5. La Lube non trova soluzioni vincenti ed è in balia dell’avversario. Civitanova ci prova con orgoglio, ma ogni volta che Trento è in difficoltà si affida alle vie centrali e, con uno come Lisinac, non è mai un errore. La Lube spaventa Trento portandosi da 19-14 a 19-17, ma non basta perchè il set finisce 25-22. Trento torna tra le grandi del campionato.

Migliore in campo, per distacco, Nimir Abdel-Aziz.