Volley, Superlega 2020/2021: Sora rinuncia all’iscrizione, sarà campionato a 12 squadre

Biosì Indexa Sora 2017/2018 - Foto Legavolley

Cambia la fisionomia del campionato di Superlega di volley maschile, che perde Sora. La squadra laziale ha infatti ufficializzato che non si iscriverà al massimo campionato per la stagione 2020/2021 che dovrebbe scattare a settembre. Non sono previsti ripescaggi, quindi il campionato sarà a 12 squadre con una sola retrocessione in Serie A2. Si torna quindi ad un numero di squadre pari, senza turni di riposo come nelle ultime stagioni.

Sora ha maturato questa decisione a causa delle conseguenze economiche dovute alla pandemia da Coronavirus, il timore è che questa possa essere solo la prima rinuncia di una lunga serie non solo nel volley ma anche in altre discipline sportive. La cosa non tocca le “big” Civitanova e Perugia, che si stanno già rafforzando sul mercato e sembrano destinate ad essere le grandi favorite per lo Scudetto.