Volley, Superlega 2018/2019: Civitanova rimonta Trento, Perugia e Modena ok

di - 4 novembre 2018

Dopo il turno infrasettimanale di nuovo tutti in campo. Nella quinta giornata della Superlega di volley spicca la grande vittoria della Lube Civitanova che sconfigge Trento per 3-2 (22-25, 25-14, 22-25, 25-20, 15-13) dopo quasi due ore e mezza di battaglia all’ultimo punto. Per due volte avanti di un set i ragazzi di Angelo Lorenzetti non capitalizzano un vantaggio di 6-2 nel tie-break e vengono rimontati dai padroni di casa che, sospinti dai 21 punti di Leal e dai 20 di Sokolov, trovano una vittoria importante e confermano il terzo posto in classifica con 11 punti.A Trento non bastano i 27 di Kovacevic.

PERUGIA CAPOLISTA – Chi sa solo vincere è Perugia, i ragazzi di Bernardi ottengono la quinta vittoria di fila e si issano a punteggio pieno con 15 punti totalizzati. Serve a poco la grande prestazione di squadra per Siena, 19 punti per Hernandez, i toscani si arrendono 3-1 (23-25, 25-11, 30-28, 25-20) dopo che per larghi tratti hanno messo in apprensione gli umbri. Altra prova maiuscola di Leon che conclude la partita con 23 punti a referto.

MODENA INSEGUE – Se Perugia vince Modena di certo non sta a guardare. A Latina la squadra allenata da Julio Velasco domina in lungo e in largo per 0-3 (23-25, 16-25, 18-25) e tiene il passo di Perugia ottenendo il quinto successo anche se tra le due squadre c’è un punto di differenza: 14 contro 15. Ottima prestazione di Ivan Zaytsev che nei momenti importanti sale di livello ed è top scorer con 13 punti.

GLI ALTRI RISULTATI – Monza perde ma rimane ugualmente al quinto posto. I lombardi vengono sconfitti a Padova per 3-1 (25-20, 25-22, 17-25, 25-16) in una partita di sofferenza nonostante il guizzo d’orgoglio nel terzo set. Inspiratissimo Luigi Randazzo che trascina i padroni di casa al secondo successo stagionale con 17 punti.

© riproduzione riservata