Volley, Mondiale per Club maschile 2021 con Civitanova e Trento: formula e regolamento

Marko Podrascanin Marko Podrascanin (Trento), Superlega 2021/2022 - Foto Legavolley

Il regolamento del FIVB Mondiale per Club maschile 2021 di volley. Sei squadre sono pronte a contendersi il prestigioso titolo nel torneo di , in Brasile, in programma dal 7 al 12 dicembre. L’Italia scenderà in campo con due squadre: Civitanova, campionessa uscente e ripescata dopo il forfeit dello Zaksa, e Trento, finalista dell’ultima Champions. La Lube è inserita nel girone A, mentre l’Itas nella Pool B. Ma chi passerà il girone? Le prime due di ciascun raggruppamento accedono alle semifinali incrociate (1A-2B, 1B-2A). Le due vincitrici poi si sfideranno per il titolo, mentre le due perdenti si giocheranno il terzo posto. Scopriamo dunque i criteri che definiscono la classifica dei gironi.

IL CALENDARIO COMPLETO: DATE, ORARI E TV

CRITERI CLASSIFICA – La classifica dei singoli gironi verrà stilata in base al numero di vittorie: la squadra con più successi sarà la miglior piazzata. Cosa succede in caso di parità? La prima discriminante per definire i piazzamenti sarà il punteggio totale. Ogni vittoria in tre o quattro set (cioè con il punteggio di 3-0 o 3-1) vale tre punti, la vittoria al quinto set ne vale due, mentre la sconfitta al tie-break porta con sé un punto. In caso di parità di punti, la graduatoria dei gironi sarà determinata come di consueto dapprima in base al maggior numero di incontri vinti, dal miglior quoziente set in seconda battuta e infine, in caso di ulteriore parità, dal migliore quoziente punti.