Volley maschile, Superlega 2017/2018: Perugia batte Civitanova in quattro set

di - 10 febbraio 2018
Sir Safety Conad Perugia 2017/2018 - Foto Legavolley (Michele Benda)

La Sir Safety Conad Perugia conquista una importantissima vittoria nello scontro tra le prime due della classe contro la Cucine Lube Civitanova nella sfida valevole per la ventiduesima giornata della regular season della Superlega 2017/2018 di volley maschile. Il match si conclude con il punteggio di 3-1 (23-25, 25-22, 25-19, 25-20) con la squadra umbra che ribalta il risultato dopo aver perso il primo parziale della sfida. La Sir mantiene il primato in classifica e si porta +7 proprio sulla Lube che rimane al secondo posto e può essere avvicinata nella giornata di domenica 11 febbraio da Modena ora a meno 4.

CRONACA – Nel primo set è Civitanova a partire con il piglio giusto e a mettersi davanti nel punteggio a partire dal 2-6 ottenuto grazie al muro di Candellaro. Dopo il timeout di Bernardi però la Lube continua a spingere al massimo riuscendo a mantenere il vantaggio tra i 4 e i 5 punti fino all’8-13 dopo il quale Perugia piazza due punti consecutivi, con l’ace di Atanasijevic e ricuce fino a meno 3 (10-13). Una serie di scambi ben gestiti da Luciano De Cecco e la squadra di casa riesce a trovare la parità sul 16-16. Situazione di equilibrio che si mantiene solo fino al 18-18 quando Civitanova piazza 3 punti consecutivi e sale sul 18-21. A nulla serve il recupero finale di Perugia che annulla un set point agli avversari ma viene sconfitta 23-25 con la Lube che conquista il primo parziale.

Diverso l’approccio della Sir nel secondo set visto che fin da subito prova a trovare le soluzioni giuste riuscendo a sorprendere la difesa della Lube. Inizio subito avanti per Perugia con Russell che prima chiude un punto dopo un recupero incredibile di Colaci e dopo colpisce dalla linea del servizio con un ace (7-4). Civitanova però resta aggrappata al punteggio e con l’ace di Candellaro si riporta in parità (9-9). Situazione di parità che continua per alcuni scambi fino a che la Lube allunga sul 15-17 prima di essere nuovamente raggiunta dalla squadra di casa prima con il diagonale strettissimo di Atanasijevic e poi con l’ace dell’ex Podrascanin (18-18). Il punto break decisivo arriva sul 21-19 con Atanasijevic che con un finale incredibile di set chiude i conti sul punteggio di 25-22 e pareggia il conto dei set.

Terzo set in equilibrio nella prima parte con le due squadre che sono rimaste sempre a pochi punti di distanza e con risposte da una parte e dall’altra con il primo tempo di Anzani per il 12-10 e la pipe di Osmany Juantorena per il 13-13. Situazione di parità mantenuta fino al 16-16 dopo il quale è Perugia la prima ad allungare con un grande muro e conquistare un punto break che diventerà fondamentale (18-16). Un Aleksandar Atanasijevic in giornata anche in questo finale di parziale che riesce a colpire prima con un diagonale, poi con un mani e out ed infine con un ace per il 21-18. L’ace di Russell chiude i conti sul punteggio di 25-19.

Quarto set comandato fin dall’inizio da Perugia che si porta subito avanti prima di 3 (7-4) e poi di 4 (9-5) non perdendo mai la concentrazione e l’obiettivo ben chiaro visto che la Lube è un avversario ostico da superare. La squadra umbra viene trascinata da un’ottima prestazione di Atanasijevic che riesce a gestire al meglio i palloni serviti da De Cecco e senza paura e a tutto braccio colpisce anche sul 19-16. Muro di Podrascanin sul 22-17 che consegna il +5 a Perugia che chiude con lo stesso ex Civitanova che sigla il punto del 25-20 del parziale finale.

Perugia conquista la quarta vittoria stagionale contro la Lube dopo quelle raggiunte in finale di Coppa Italia e della Final Four di Supercoppa e quella conquistata nella prima giornata del pool A della Champions League, resta ferma ad una la vittoria stagionale nelle sfide tra le due squadre per Civitanova che aveva chiuso per 3-0 il match all’Eurosuole Forum nel girone di andata. La sfida continua ad essere aperta visto che le due società saranno avversarie ancora nell’ultima giornata della fase a gironi della massima competizione europea e si contenderanno lo scudetto ai playoff fino in fondo.

RIVIVI IL LIVE SU SPORTFACE.IT

IL CALENDARIO COMPLETO DELLA SUPERLEGA 2017/2018

LA CLASSIFICA DELLA SUPERLEGA 2017/2018

I RISULTATI DELLA VENTIDUESIMA GIORNATA

 

© riproduzione riservata