Volley maschile, Coppa Italia 2023: Trento è la prima semifinalista, Modena battuta in quattro set

Trento volley Trentino volley - Foto LiveMedia/Fabio Patamia

L’Itas Trentino è la prima squadra qualificata alle Final Four della  Del Monte Coppa Italia Superlega 2022/2023 di volley maschile, in programma il 25 e 26 febbraio a Roma. I ragazzi di coach Lorenzetti hanno vinto in quattro set in casa della Valsa Group Modena con il punteggio di 1-3 (25-17, 26-28, 22-25, 20-25). Dopo un primo set sottotono, gli ospiti hanno preso il sopravvento guidati dai 22 punti di Matey Kazyiski e i 13 di Lavia, oltre ai 12 di Alessandro Michieletto. Ai padroni di casa di coach Giani non bastano invece i 18 punti di Earvin Ngapeth e i 15 di Adis Lagumdzija. Modena rimpiange soprattutto il secondo set, in cui i canarini hanno avuto anche una palla per portarsi avanti 2-0.

TUTTI I RISULTATI

CALENDARIO QUARTI COPPA ITALIA 2023: DATE, ORARI E TV

TABELLONE QUARTI DI FINALE COPPA ITALIA 2023

TABELLONE SEMIFINALI COPPA ITALIA 2023

La cronaca – La partita inizia con qualche errore di troppo in battuta, Modena trova subito un Ngapeth reattivo ed efficace mentre Trento fatica a entrare nel match soffrendo i ritmi elevati degli uomini di Giani. Il primo allungo degli emiliani arriva sul 13-7 e gli ospiti non riescono a reagire, apparendo in difficoltà sia in ricezione che a muro. Il finale del primo set è un monologo di Modena, che arriva sul 24-14 e chiude alla quarta set ball. Il secondo set si apre nel segno della reazione di Trento, che sale di colpi e approfitta anche di un fisiologico calo dei ritmi di Modena. Lavia inizia a macinare punti, ma Modena rientra sempre con un ispirato Ngapeth e i padroni di casa per più volte riescono a rientrare nel set. Trento va sul 23-19 e sembra vicino al traguardo, ma spreca malamente due set ball e il parziale va così ai vantaggi. Anche Modena ha un set ball, annullato da una difesa super di Sbertoli e un attacco altrettanto incredibile di Michieletto. Alla fine Kazyiski riscatta il brutto errore del 24-23 mettendo a terra il pallone del 28-26 in favore dei ragazzi di coach Lorenzetti.

Copione simile anche per il terzo set, con Trento che prende il controllo delle operazioni con Michieletto a segno per il 13-9. Modena torna sotto ma ancora una volta perde troppi punti importanti nel finale di set, con gli ospiti che arrivano a set ball sul 24-19. I padroni di casa provano a rientrare, ma stavolta la rimonta si ferma sul servizio sbagliato da Sala per il 22-25 che porta Trento in vantaggio per la prima volta nel match. Il quarto set vede le due squadre lottare punto a punto, ma con Modena sempre in leggero affanno contro una Trento molto solida e costante in tutti i fondamentali. Nel momento decisivo, con i padroni di casa riusciti a rientrare sul 17-17, arrivano errori pesanti per gli uomini di Giani mentre Trento non trema e chiude con un netto 20-25.