Volley maschile, Champions League 2021/2022: Perugia stende Trento con un secco 3-0

Perugia Esultanza Sir Safety Conad Perugia, volley maschile - Foto Lega Pallavolo Serie A

Il derby europeo della prima giornata di Champions League 2021/2022 va alla Sir Sicoma Monini Perugia, che tra le mura amiche del PalaBarton ha battuto nettamente l’Itas Trentino per 3-0. Si tratta del secondo successo in tre confronti diretti stagionali per Perugia, che mette già un’importante ipoteca sul passaggio del turno e invece complica notevolmente il cammino di Trento verso i quarti di finale della massima competizione europea per club.

Mattatore della serata Wilfredo Leon, migliore in campo per distacco con 20 punti e 7 ace che hanno cambiato gli equilibri praticamente di ogni set. Doppia cifra anche per Anderson, mentre nell’Itas Trentino sono da segnalare i 14 punti del giovane Alessandro Michieletto, ormai una solida realtà del volley azzurro.

REGOLAMENTO: CHI PASSA IL TURNO?

CALENDARIO POOL E: DATE, ORARI E TV

TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

La cronaca – La partita inizia con un buon equilibrio, Trento riesce a rimanere attaccata nel punteggio nonostante diversi errori in battuta. Il servizio di Leon fa la differenza per Perugia, che si porta sul 14-10 sfruttando anche un paio di ottimi muri. Gli ospiti provano a rimontare con Lisinac e Lavia, ma nel finale di parziale si scatena ancora Ricci con due muri consecutivi che portano al 25-21 in favore degli umbri. In avvio di secondo set è ancora il servizio di Leon a portare Perugia sul 6-3, stavolta però Trento reagisce con Podrascanin e si porta avanti 12-11 prima che il parziale perugino da 9-2 arrivi a porre fine di fatto al set. A mettere il sigillo è Giannelli, grande ex della serata, che mette a terra il pallone del 25-18. Andamento analogo anche nel terzo set, con l’equilibrio che viene rotto a metà parziale e Perugia che prende il largo. Trento ci prova fino alla fine con Michieletto, probabilmente il migliore dei suoi, ma alla fine è 25-23.