Volley, Finale Scudetto Superlega 2022: Perugia batte Civitanova 3-1 e tiene aperta la serie

Perugia L'abbraccio di Perugia, Superlega 2021/2022 volley - Foto: Antonio Fraioli

La Sir Safety Conad Perugia batte 3-1 (24-26, 25-19, 25-18, 26-24) la Cucine Lube Civitanova in gara-3 della Finale Scudetto dei Playoff Scudetto di Superlega 2021/2022 di volley maschile. I cucinieri scendono sul campo del PalaBarton determinati e si aggiudicano il primo set, ma i Block Devils di Grbic riescono a ribaltare la situazione e aggiudicarsi la partita che tiene aperta la serie, ora sul 2-1 a favore della Lube. Gli uomini di Blengini dunque proveranno a chiudere i giochi in gara-4 davanti al proprio pubblico. Tra i Block Devils spiccano i 21 punti di Wilfredo Leon, mentre agli ospiti non bastano Marlon Yant e Gabi Garcia (11 punti ciascuno). Di seguito, la cronaca della partita.

RIVIVI IL LIVE DELLA PARTITA

COME VEDERE GARA-4 CIVITANOVA-PERUGIA IN TV

CALENDARIO DI FINALE: DATE, ORARI E DIRETTA TV

REGOLAMENTO FINALE SCUDETTO: COME FUNZIONA

IL REGOLAMENTO: COME FUNZIONANO I PLAYOFF

TUTTI I RISULTATI DEI PLAYOFF SCUDETTO

LA PARTITA

Blengini sceglie De Cecco, Yant, Simon, Anzani, Lucarelli, Zaytsev, libero Balaso. Grbic risponde con Giannelli, Leon, Solé, Mengozzi, Rychlicki, Anderson, Colaci il libero. Dopo una prima fase di equilibrio (3-3), Civitanova trova un break (3-5) e prova ad allungare (5-8). Perugia impatta sul 9-9 e la lotta prosegue punto a punto (15-15). La Lube trova un nuovo break sul 16-18, i Block Devils riescono nuovamente a ricucire (20-20) ma qualche imprecisione di troppo fa tornare avanti la Lube (24-24) che ai vantaggi si prende il set sfruttando l’errore in attacco di Leon (24-26). Nel secondo set Perugia passa subito in vantaggio (6-3) e scappa via (11-5). Civitanova è imprecisa e fatica a trovare soluzioni (17-9), nel finale prova a rendere meno impietoso il punteggio (21-15) ma i Block Devils non si fanno sorprendere e si prendono la frazione (25-19).

Nel terzo set Perugia prova a ripetersi (9-7), ma questa volta la Lube risponde subito (9-9). Il botta e risposta tra le due squadre prosegue (12-12), ma i padroni di casa riescono ad allungare con il turno al servizio di Mengozzi (17-13). La Lube non riesce a reagire (21-17) e i Block Devils si prendono anche questa frazione (25-18). Nel quarto set torna la lotta punto a punto (7-7), con le due squadre che si alternano a guidare il punteggio (14-14). L’equilibrio rimane fino alla fine (21-21), con la Lube che crolla sul più bello e con qualche imprecisione di troppo facilita il compito a Perugia, che ai vantaggi si prende set (26-24) e match.