Volley Champions League maschile: Trento non sbaglia, battuto il Kedzierzyn in quattro set

Trentino volley Trentino volley - Foto LiveMedia/Roberto Tommasini

Trento soffre ma batte in casa Kedziertzyn 3-1, 25-20 17-25 26-24 25-23, nello scontro diretto per il primo posto nel girone D di Volley Champions League maschile 2022/2023. Partita più combattuta del previsto per Michieletto e compagni che rischiano di farsi scappare il match nel terzo set ma con esperienza riescono a recuperare il parziale di 4-0 subito in apertura di set ribaltando la squadra polacca archiviando la pratica in 4 set. I ragazzi di Lorenzetti salgono a 9 punti nel girone staccando proprio il Kedziertzyn, fermo a 6 punti. In coda al girone Menen e Karlovarsko a 0 punti. Trento che tornerà in campo sabato 3 dicembre contro Padova nell’undicesima giornata di Superlega.

Primo set deciso da un pesante parziale iniziale di Trento che mette a segno 6 dei primi 7 punti. I ragazzi di Lorenzetti amministrano il vantaggio ma rischiando di farsi recuperare da Kedzierzyn, che si riporta per due volte a -1. Michieletto e compagni dal 16-16 cambiano marcia e con 4 punti fila ritornano in carreggiata vincendo il set 25-20.

Nel secondo set Trento va subito avanti per poi andare sotto 4-3 e rimanere in svantaggio per tutto il parziale in un set essenzialmente dominato da Kedzierzyn. La squadra polacca prende il largo scappando via sul punteggio di 6-12 arrivando al massimo vantaggio di 9 punti sull’11-20. Trento non riesce a rientrare e deve cedere il secondo set 17-25.

Terzo set in cui Trento sembra accusare il colpo andando sotto 4-1 salvo poi rientrare subito tornando in parità. La squadra veneta prova a strappare a metà set arrivando al massimo vantaggio di 4 punti sul 17-13. I ragazzi di Lorenzetti sembrano essere in controllo del set ma falliscono un set point sul 24-23 a cui rimediano pochi punti dopo chiudendo il parziale 26-24.

Nel quarto set Trento allunga in apertura salendo 4-0 per poi farsi recuperare dalla squadra polacca. Set che procede punto a punto con entrambe le squadre che provano a strappare. I ragazzi di Lorenzetti mantengono un vantaggio costante di 2 punti chiudendo il set 25-23 e portandosi a 9 punti in classifica a punteggio pieno.