Volley Champions League maschile 2021, l’albo d’oro: tutti i vincitori e i record

Diatec Trentino 2016/2017 - Foto Legavolley

Tutto pronto per la finale della Cev Champions League femminile 2021: scopriamo l’albo d’oro e gli atleti e le squadre più vincenti. L’atto conclusivo dell’edizione 2020/2021 della massima competizione continentale per club vedrà sfidarsi gli italiani dell’Itas Trentino e i polacchi del Grupa Azoty Kedzierzyn Kozle, ma chi ha trionfato nelle passate stagioni? L’ultima a sollevare l’ambito trofeo è stata la Lube Civitanova, che nel 2019 ha sconfitto in finale lo Zenit Kazan. Proprio quest’ultimo è il club più titolato da quando la competizione ha preso il nome di Champions League con 6 trionfi, mentre il record assoluto di successi considerando anche l’era della Champions Cup appartiene ai russi del CSKA Mosca (13 vittorie tra il 1959 e il 1991).

Per quanto riguarda gli atleti, il più vincente di sempre è il centrale russo Alexander Gutsalyuk, che ha vinto 5 Champions League (cinque con lo Zenit Kazan e una con il Lokomotiv Novozibirsk). L’unico italiano presente nella top 10 della speciale classifica è Osmany Juantorena, con 3 trofei e 3 premi MVP.

Anche la graduatoria riservata alle Nazioni è dominata dalla Russia (ex Urss), che delle 59 edizioni disputate (trofeo 2020 non assegnato causa Covid-19) se n’è aggiudicata ben 25. A seguire vi è l’Italia, con 19 titoli (di cui 9 vinti consecutivamente tra il 1992 e il 2000), mentre al terzo posto vi è la Romania a quota 6 (l’ultimo risalente al 1981). Di seguito l’albo d’oro completo con tutti i vincitori.

COME E QUANDO VEDERE LA FINALE TRENTO-KEDZIERZYN KOZLE

TUTTI I RISULTATI DELL’EDIZIONE 2020/2021

ALBO D’ORO CHAMPIONS LEAGUE MASCHILE:

1959/60 CSKA Mosca (Urss)
1960/61 Rapid Bucarest (Romania)
1961/62 CSKA Mosca (Urss)
1962/63 Rapid Bucarest (Romania)
1963/64 Est VC Lipsia (Germania dell’Est)
1964/65 Rapid Bucarest (Romania)
1965/66 Dinamo Bucarest (Romania)
1966/67 Dinamo Bucarest (Romania)
1967/68 VC Spartak Brno (Cecoslovacchia)
1968/69 CSKA Sofia (Bulgaria)
1969/70 Burevestnik Alma-Ata (Urss)
1970/71 Burevestnik Alma-Ata (Urss)
1971/72 Zbrojovka Brno (Cecoslovacchia)
1972/73 CSKA Mosca (Urss)
1973/74 CSKA Mosca (Urss)
1974/75 CSKA Mosca (Urss)
1975/76 Dukla Liberec (Cecoslovacchia)
1976/77 CSKA Mosca (Urss)
1977/78 Plomien Milowice (Polonia)
1978/79 VKP Bratislava (Cecoslovacchia)
1979/80 Pallavolo Torino (Italia)
1980/1981 Dinamo Bucarest (Romania)
1981/1982 CSKA Mosca (Urss)
1982/1983 CSKA Mosca (Urss)
1983/84 Pallavolo Parma (Italia)
1984/85 Pallavolo Parma (Italia)
1985/86 CSKA Mosca (Urss)
1986/87 CSKA Mosca (Urss)
1987/88 CSKA Mosca (Urss)
1988/89 CSKA Mosca (Urss)
1989/90 Pallavolo Modena (Italia)
1990/91 CSKA Mosca (Urss)
1991/92 Ravenna Volley (Italia)
1992/93 Ravenna Volley (Italia)
1993/94 Ravenna Volley (Italia)
1994/95 Sisley Treviso (Italia)
1995/96 Pallavolo Modena (Italia)
1996/97 Pallavolo Modena (Italia)
1997/98 Pallavolo Modena (Italia)
1998/99 Sisley Treviso (Italia)
1999/00 Sisley Treviso (Italia)
2000/01 Paris Volley (Francia)
2001/02 Lube Macerata (Italia)
2002/03 Lokomotiv Belogor’e (Russia)
2003/04 Lokomotiv Belogor’e (Russia)
2004/05 Tour Volley-Ball (Francia)
2005/06 Sisley Treviso (Italia)
2006/07 Vfb Friedrichshafen (Germania)
2007/08 Zenit Kazan (Russia)
2008/09 Trentino Volley (Italia)
2009/10 Trentino Volley (Italia)
2010/11 Trentino Volley (Italia)
2011/12 Zenit Kazan (Russia)
2012/13 Lokomotiv Novosibirsk (Russia)
2013/14 VK Belogorie (Russia)
2014/15 Zenit Kazan (Russia)
2015/16 Zenit Kazan (Russia)
2016/17 Zenit Kazan (Russia)
2017/18 Zenit Kazan (Russia)
2018/19 Cucine Lube Civitanova (Italia)