Volley, Champions League 2017-18: Perugia batte Civitanova 3-2 in rimonta

di - 6 dicembre 2017
Sir Safety Conad Perugia 2017/2018 - Foto Legavolley (Michele Benda)

Il girone A della Champions League 2017-18 della pallavolo si apre col botto con il tanto atteso derby italiano fra Sir Safety Perugia e Lube Civitanova. Sono i padroni di casa ad aggiudicarsi il primo incontro europeo per 3-2 in una clamorosa rimonta che ha fatto impazzire gli spettatori presenti al palazzetto.

LA CRONACA – La Lube passa in vantaggio nel primo set vincendo la sfida di nervi dopo il 24 pari. Ad oltranza gli ospiti riescono ad ottenere lo strappo sul 28 aggiudicandosi il primo parziale per 30-28. Nel secondo set Perugia parte bene ma viene ripresa immediatamente da Civitanova che prende il pallino del gioco nuovamente in proprio possesso e conquista anche il secondo set con 5 punti di gap sul 25-20. Nel terzo set, però, c’è la reazione d’orgoglio da parte della Sir Safety che battaglia alla pari riuscendo a trovare lo strappo decisivo solamente sul 25-23 annullando qualsiasi risposta agli ospiti. La forza emotiva gioca il suo ruolo e nel quarto set Civitanova crolla completamente lasciando il dominio nuovamente a Perugia che è abile e spietata a pareggiare l’incontro con il parziale di 25-19. Il match termina al tie-break per 15-9 dove i padroni di casa vincono senza troppi sforzi di fronte ai campioni d’italia visibilmente scarichi e provati dopo una partita che ha dell’incredibile.

Perugia completa una rimonta perfetta prendendosi i primi due punti di questo girone in attesa del risultato della sfida fra Roeselare e Fenerbahce. Grande partita da parte di Atanasijevic, mattatore assoluto e leader nella classifica punti. Sotto tono nella prima parte di gara Zaytsev, cresciuto esponenzialmente durante il “comeback” del Perugia così come De Cecco e Podrascanin. Tra gli ospiti spicca la prestazione del solito Juantorena, bene anche Stankovic e Sokolov.

© riproduzione riservata