Volley, Cattaneo: “Palestre fondamentali, non abbiamo risposte e c’è preoccupazione”

Bruno Cattaneo, Giovanni Malagò - Foto Sportface

Lo sport italiano corre il rischio di un grande depauperamento: c’è molta preoccupazione, i giorni passano e non abbiamo risposte, rischiamo di mandare al macero il lavoro di tanti anni e tante persone“. Questo il grido d’allarme lanciato durante il Consiglio nazionale del Coni dal presidente della Federazione italiana pallavolo, Bruno Cattaneo, che ha voluto sottolineare come l’utilizzo delle palestre scolastiche per le società dilettantistiche sia fondamentale. Il numero uno della Fipav si è poi soffermato sul dibattito in corso per la ripresa degli sport di contatto: “Sono felice che il calcio sia ripartito, ma quando verrà dato l’ok al beach volley?“.