Superlega 2018/2019: Trento supera Perugia in tre set, è la nuova capolista

Itas Trentino Simone Giannelli - Foto Profilo Facebook Ufficiale Lega Volley

L’Itas Trentino abbatte in tre set la Sir Safety Conad Perugia (25-23, 25-19, 35-33) nella terza giornata di ritorno del campionato di Superlega 2018/2019. Alla BLM Group Arena la squadra di Lorenzetti si impone in maniera netta e supera in classifica i campioni d’Italia in carica conquistando il primo posto.

LA CRONACA – Avvio di primo set su ritmi elevatissimi. Trento prova a scappare con Uros Kovacevic, autore di due attacchi vincenti mostruosi, che proiettano la Itas avanti di due (8-6). Il tentativo di mini-fuga viene rinvigorito dai due ace consecutivi di Lisinac (12-8), ma un turno al servizio di Leon erode il gap sino alla parità siglata dalla Sir dopo un muro vincente di Podrascanin (15-15).

Il finale di primo parziale trova il suo punto di svolta dopo un possente muro di Vettori su Atanasijevic: l’Itas si prende il primo set (25-23).

Nel secondo set Perugia reagisce rabbiosamente: la Sir si porta immediatamente avanti di quattro punti (2-6), provando a silenziare il pubblico della BLM Group Arena. Trento, però, rientra in carreggiata grazie alla prorompenza a muro di Lisinac (9-9).

Dopo un proficuo turno al servizio di Vettori, l’Itas riesce persino a ribaltare l’inerzia del parziale e catapultarsi sino al più quattro (16-12). Un margine che non sarà più colmato da Perugia (25-19).

Nel terzo set si procede per strappi e contro-strappi, che assestano il punteggio sul ventiquattro pari. Nella battaglia punto a punto finale la spuntano i padroni di casa grazie all’attacco vincente in diagonale di Vettori che fa esplodere il palazzetto trentino.

IL TABELLINO DI TRENTO-PERUGIA

Trento: Kovacevic 17, Vettori 13, Russell 11, Lisinac 11, Candellaro 6, Giannelli 2

Perugia: Leon 15, Atanasijevic 11, Podrascanin 7, Lanza 6, Galassi 5, Hoogendoorn/Della Lunga 4, Ricci 1