Volley, quarti Playoff A1 Femminile 2022: Busto Arsizio ci prova, ma gara-1 va a Scandicci

Scandicci Festa Savino Del Bene Scandicci, Serie A1 Femminile 2021/2022 volley - Foto Filippo Rubin/LVF

La Savino Del Bene Scandicci batte 3-0 (25-20, 28-26, 25-13) la Unet E-Work Busto Arsizio in gara-1 dei quarti di finale dei Playoff di Serie A1 Femminile 2021/2022 di volley. Le padrone di casa iniziano alla grande, costringendo le bustocche ad inseguire. Le Farfalle di Musso provano a reagire nella seconda frazione, dove si arrendono solo ai vantaggi, ma poi cedono alla distanza contro una Scandicci molto solida. Tra le toscane spicca la prestazione di Ekaterina Antropova (17 punti, 4 ace), mentre alle ospiti non bastano i 16 punti di Camilla Mingardi. Di seguito, la cronaca della partita.

RIVIVI IL LIVE DELLA PARTITA

COME VEDERE GARA-2 BUSTO ARSIZIO-SCANDICCI IN TV

CALENDARIO GARA-1 QUARTI: DATE, ORARI E DIRETTA TV

CALENDARIO GARA-2 QUARTI: DATE, ORARI E DIRETTA TV

PLAYOFF: IL TABELLONE DEI QUARTI DI FINALE

TABELLONE SEMIFINALI PLAYOFF: GLI ACCOPPIAMENTI

TUTTI I RISULTATI DEI PLAYOFF SCUDETTO

LA PARTITA

Dopo una breve fase di equilibrio (2-2), Scandicci prende il largo con lo strepitoso turno al servizio di Lubian, autrice anche di due ace (11-4). Le Farfalle si sbloccano con il mani-fuori di Gray (11-5) e provano a ricucire (15-12), ma le padrone di casa trovano un nuovo allungo (17-12) che le lancia (20-16) verso la conquista del set (25-20). Le bustocche cambiano passo nel secondo set (0-2), ma il servizio velenoso di Antropova riporta subito in vantaggio Scandicci (3-2). Busto Arsizio però risponde e prova ad allungare (6-9), salvo poi subire il ritorno delle avversarie (10-9). La lotta prosegue punto a punto (15-15), con Scandicci che trova un break sul 20-18 e arriva ad un passo dal set (24-22). Le Farfalle però reagiscono e rinviano tutto ai vantaggi (24-24), dove le toscane riescono a spuntarla al quinto set ball (28-26). Nel terzo set Scandicci prova subito a scapapr via (7-4), con le bustocche che pagano le fatiche della frazione precedente e perdono contatto (11-7). Le padrone di casa tengono il pallino del gioco (15-8) e dilagano (20-11) fino al 25-13 che vale set e vittoria.