Volley, patron di Novara: “Stagione scorsa di transizione, per la prossima…”

Igor Gorgonzola Novara Igor Gorgonzola Novara - Foto Filippo Rubin/Lvf

Fabio Leonardi, patron della Igor Gorgonzola Novara intervistato da Marco Piatti per La Stampa in occasione dell’anniversario del trionfo in Champions League, ha parlato della passata stagione. Nel ricordare le emozioni di quel 17 maggio 2019, Leonardi spiega anche il motivo dell’addio di molte giocatrici protagoniste di quella vittoria: “Perché intanto era finito un ciclo, tante giocatrici volevano andarsene come Paola Egonu. Bartsch chiedeva più soldi e garantisco che ce l’ho messa tutta, Francesca Piccinini era a fine carriera“. “A quel punto la scelta migliore era di fare un campionato di transizione, e ancora siamo stati fortunati. Nel senso che a chi ci critica o chi parla di stagione deludente faccio notare che siamo tuttora campioni d’Europa in carica, parteciperemo ancora al Mondiale per club in Cina, dove lo scorso dicembre ci siamo fermati a un soffio dalla finale, e siamo arrivati terzi in campionato” ha aggiunto il patron di Novara.

Leonardi ora guarda al futuro e svela parte del roster per la stagione 2020/2021: “L’attacco è super, con giocatrici come Herbots, Smarzek, Caterina Bosetti e Dalderoop. Reparto centrali con la capitana della nazionale (Chirichella ndr) confermata, Sara Bonifacio e Haleigh Washington sono tre titolari fisse, non abbiamo due titolari e un cambio. E poi Sansonna e Hancock hanno esperienza e classe da vendere“.