Volley, finale Champions League 2022: Conegliano vuole chiudere in bellezza un ciclo

Imoco Esultanza Carraro Imoco Volley Conegliano, Champions League 2021/2022 volley - Foto Cev

L’A. Carraro Imoco Volley Conegliano sfida ancora una volta il VakifBank Istanbul nella finale di CEV Champions League femminile 2021/2022. Le Pantere di coach Santarelli vogliono confermare il titolo vinto lo scorso anno proprio ai danni delle turche allenate da Giovanni Guidetti. Un confronto ormai storico tra due club che stanno facendo la storia della pallavolo mondiale. Le venete hanno battuto a dicembre il Guinnes World Record di vittorie consecutive (ben 76), ma hanno incassato una sconfitta nell’ultimo confronto contro il VakifBank, nella finale del Mondiale per Club a dicembre. Ora però siamo in una fase diversa della stagione e le Pantere vogliono chiudere in bellezza un ciclo ricco di successi.

COME VEDERE LA FINALE CONEGLIANO-VAKIFBANK IN TV

FOCUS VAKIFBANK: COME ARRIVANO LE TURCHE

TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

ANCORA SFIDA CONEGLIANO-VAKIFBANK: LA PRESENTAZIONE

L’ALBO D’ORO

Infatti, Conegliano cambierà volto la prossima stagione: dopo anni in cui l’ossatura della squadra è rimasta intatta, saranno tante le giocatrici ad andarsene. Tra queste Paola Egonu, che giocherà l’anno prossimo proprio alla corte di Guidetti al VakifBank. L’obiettivo delle Pantere è molto chiaro: vincere e salutare con il sorriso i propri tifosi, sempre pronti a sostenerle in giro per il mondo. La formazione veneta non perde in Champions League da ben tre anni, con l’ultima sconfitta risalente al 2019, quando l’Imoco si arrese a Novara nel derby italiano di finale. Da quel giorno, Conegliano ha vinto 26 partite consecutive, con il Covid che le ha negato la possibilità di vincere cinque trofei su cinque nella stagione 2019/2020. Conegliano si è riscattata nel 2021, conquistando il primo titolo continentale della sua breve storia.

QUALCHE NUMERO

In stagione, Conegliano ha fin qui conquistato 45 vittorie a fronte di 5 sconfitte (tra regular season, Playoff e appunto Mondiale per Club), riuscendo a difendere Supercoppa, Coppa Italia e Scudetto. Per quanto riguarda il solo percorso in Champions League, l’Imoco ha concesso alle avversarie un solo set dei 22 giocati con un totale di 437 punti messi a segno (340 attacchi, 65 muri, 32 aces), 19.86 di media per set. Numeri che sono i migliori di questa stagione di Champions, dove le venete concedono qualcosa in ricezione “fermandosi” al 30.03%, dietro proprio al VakifBank. Conegliano ha già in bacheca l’argento continentale del 2017 e 2019, oltre al bronzo nel 2018, due medaglie al Mondiale per Club (oro e argento), otto podi nel campionato italiano (cinque Scudetti), sei finali di Coppa Italia (cinque vittorie) e cinque Supercoppe italiane.

TUTTI I PRECEDENTI

Finale Champions League 2017 (Treviso): Vakifbank-Imoco 3-0
Semifinale Champions League 2018 (Bucarest): Vakifbank-Imoco 3-2
Semifinale Mondiale per Club 2019 (Shaoxing): Imoco-Vakifbank 3-2
Finale Champions League 2021 (Verona): Imoco-Vakifbank 3-2
Finale Mondiale per Club 2021 (Ankara): VakifBank-Imoco 3-2

V