Volley femminile, Serie A1: Novara prova la fuga, Busto Arsizio stoppata da Scandicci

di - 2 dicembre 2018
Igor Gorgonzola Novara
Igor Gorgonzola Novara - Foto Filippo Rubin/Lvf

Sull’onda lunga del successo ottenuto in settimana contro le campionesse d’Italia di Conegliano, l’Igor Gorgonzola Novara si consolida in testa alla classifica battendo in casa la Saugella Monza con un 3-0 (25-23 25-15 25-19) netto e senza appello. Le ospiti infatti, reduci dall’impegno in Challenge Cup in Germania, hanno lottato punto a punto solamente nel primo set. Sempre devastante Paola Egonu in attacco, 20 punti il suo score personale.

L’Imoco Conegliano ci mette un po’ a carburare contro le giovanissime del Club Italia ma poi, una volta messe in campo le titolari da coach Santarelli, ingrana la marcia e ribalta le sorti dell’incontro 3-1 (23-25 25-21 25-15 25-21). Da segnalare la prestazione di De Kruijf con 15 punti, le sue battute flottanti e i suoi primi tempi sotto rete sono stati a tratti incontenibili.

Porta a casa una partita, almeno sulla carta, ricca di insidie anche Scandicci che espugna il Pala Yamamay di Busto Arsizio con un percorso netto 0-3 (21-25 24-26 15-25). Le toscane restano dunque in scia in graduatoria di Novara e Conegliano e stanno crescendo match dopo match.

Autentiche montagne russe invece a Casalmaggiore tra Pomì e Brescia. Al termine di un saliscendi di emozioni 3-2 (18-25 25-17 25-21 18-25 15-8) le casalasche possono festeggiare la vittoria al tie break e si confermano così la rivelazione di questo primo scorcio di regular season.

Scintille in campo con grande spettacolo e finale thrilling con un ultimo punto contestatissimo dal coach toscano Caprara per un presunto tocco a muro nella sfida tra Bosca San Bernardo Cuneo e il Bisonte Firenze 3-1 (25-19 23-25 25-21 25-23). Straripante e MVP della partita per distacco la belga Lise Van Hecke che ha messo a segno ben 30 punti.

Prosegue infine il momento d’oro della Zanetti Bergamo che regola a domicilio la Lardino Filottrano 3-1 (25-18 25-18 23-25 25-16), inanella il terzo trionfo consecutivo e intravede la zona playoff.

© riproduzione riservata